Tamariz al Torino Magic Festival 2014

Confermato il grande Juan Tamariz al TMF2014!

Juan Tamariz è nato a Siviglia, Spagna, il 18 ottobre del 1942.

Il primo incontro con la magia per Tamariz avviene alla tenera età di 4 anni, nell’occasione di uno spettacolo di magia visto in un teatro, insieme ai genitori.

Crescendo, ha avuto la possibilità di vedere grandi illusionisti esibirsi nei migliori teatri spagnoli, tra cui artisti internazionali come David Bamberg, meglio conosciuto come Fu Manchu.

All’età di dodici anni Tamariz cominciò a studiare magia dai libri, prendendo contatti con diversi maghi conosciuti in un circolo, la “Spanish society of Illusionism” (società spagnola di illusionismo)

I mentori che affiancarono Tamariz furono molti, tra cui Arturo de Ascanio, un mago amatore molto talentuoso che progettò e creò diversi effetti magici.

Tamariz si mise alla prova anche con altre forme d’arte parallele alla magia: dalla clowneria al teatro di marionette, lavorando per un breve periodo anche in una compagnia circense.

All’età di 18 anni si iscrisse ad un’università locale frequentando un corso di regia cinematografica. Più tardi questi studi si rivelarono utili nella costruzione e direzione delle sue performances.

Ottenne anche un lavoro come ideatore e produttore pubblicitario.
Scoprì che alcune delle tecniche usate nella pubblicità sono alla base di molti effetti di magia, come la misdirection e gli aspetti psicologici legati alle percezioni.
Tuttavia, non era completamente convinto che usare queste tecniche fosse corretto per la pubblicità, e lasciò il lavoro nel 1970 per dedicarsi unicamente alla magia.
Successivamente passò un periodo di impoverimento, e non potendo permettersi grandi illusioni teatrali si dedicò all’arte del close-up .

A metà degli anni settanta fu invitato ad esibirsi a Buenos Aires, dove ebbe l’occasione di apparire in televisione.
La sua performance fu un successo, che lo portò di conseguenza ad essere ospitato in diversi programmi televisivi in Spagna e Sud America.

Nel 2006 si esibì al FISM, e insieme ad Arturo de Ascanio diresse la Scuola Magica di Madrid, una scuola che grazie alla sua filosofia e impostazione, conta tra i suoi studenti vincitori di FISM e artisti molto influenti nel panorama magico mondiale.

Inoltre Tamariz è creatore del sistema chiamato “Metodo Simbolico”, linguaggio che permette il confronto su argomenti magici senza barriere linguistiche.

E’ una figura molto importante anche nella Convention di Escorial.
Tamariz è anche autore di cinque best-sellers: “”The Five Points of Magic”,” “Verbal Magic;” “The Magic Way,” “Sonata” e “Mnemonica.”
Oggi Juan Tamariz è riconosciuto a livello internazionale tra i maghi più importanti, un vero maestro della sua arte, che condivide generosamente il suo tempo e le preziose conoscenze, scrivendo e di persona, con tutta la comunità magica.

Il suo motto è: “Magia, Amore, Libertà, Humor e ancora Magia, tutto il resto non conta”.

Curiosità:
L’arte della magia è nel DNA di Tamariz; il suo pro zio, Marchese D.Luis Negron, aveva una certa popolarità come illusionista in Andalusia, Spagna, verso l’inizio del 20esimo secolo.

Al Torino Magic Festival regalerà dei momenti indimenticabili eseguendo il suo One Man Show seguito poco dopo da una conferenza sullo Stesso. Per chi volesse passare ancora più ore potrà fare il workshop con lui di 5 ore ad un prezzo imbattibile.

Un pensiero riguardo “Tamariz al Torino Magic Festival 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.