Blog: Quale forzatura scegliere?

Domanda semplice ma difficile da rispondere, ci prova Andy del sito The Jerx.

Il test e’ stato abbastanza semplice, sono state scelte una serie di forzature con le carte, ed e’ stato chiesta, a fine esperimento, una valutazione su quale fosse più onesta.

Andy, pero’, non eseguiva realmente la forzatura, ma solo il movimento che andava a rappresentare, come un nastro tra le mani (come nella classic force), scartare le carte una alla volta sul tavolo (come con dei second deal), facendole cadere da una mano all’altra (dribble force), chiedendo allo spettatore di tagliare il mazzo sul tavolo (cross cut force).

Il risultato e’ stato il contrario di quello che potrebbe pensare un prestigiatore, ma dato che un prestigiatore pensa sempre al contrario, si puo’ dire che e’ risultato scontato.

Tecnica

Forzatura

Punteggio

“Onestà”

Classic 45
Riffle 51
Dribble 54
Under the Spread 72
Second Deal 80
Cross Cut 86

Alla luce dell’esperimento quella che ai prestigiatori piace di più, la forzatura classica (che ci provoca orgasmi ogni volta che ha successo), e’ quella che ha la procedura meno onesta agli occhi di uno spettatore, mentre la Cross Cut, che diamo per banale e scontata, e’ quella che ha maggiore impatto sul pubblico.

Perchè succede questo? The Jerx ha fatto poi un questionatio che ha dato informazioni e risposte davvero interessanti.

La velocità uccide: molto spesso alla domanda “quale scelta e’ stata meno onesta?” lo spettatore rispondeva “e’ stata una scelta troppo veloce!”. Nel caso della dribble o riffle, spesso lo spettatore diceva “e’ stato troppo veloce per fermarsi dove avevo detto”. Meglio non enfatizzare quindi la cosa con la gag di finire il mazzo prima che qualcuno dica stop.

I maghi forzano le carte così: se si chiede ad un babbano come i maghi forzano le carte, sicuramente diranno che lo fanno con il metodo della forzatura classica. Lo hanno già visto, almeno una volta, fare da qualcuno che diceva se prendi il 7 di picche il gioco non funziona, oh! hai preso il 7 di picche!

Questo porta a ragionare sul perche’ i prestigiatori preferiscano la forzatura classica. Forse un retaggio del passato, forse per una questione di autostima, forse perche’ essendo una cosa di abilità comunque stupisce il pubblico.

E come mai la forzatura a croce e’ risultata la più onesta? Gli spettatori rispondevano semplicemente con “avevo in mano il mazzo io” e “ho solo tagliato le carte”. Controllo da parte dello spettatore +  movimento familiare + velocità a lui adeguata = forzatura perfetta!

Le linee guida che Andy userà per la scelta di una forzatura saranno:

  1. deve essere un movimento non affrettato
  2. deve essere una mossa familiare allo spettatore
  3. quelle che accadono in mano allo spettatore sono preferite
  4. migliorare il second deal, scartare una carta alla volta sembra molto onesto.

Questa e’ una traduzione / riassunto di un articolo che potete leggere in inglese e nella sua completezza su The Jerx http://www.thejerx.com/blog/2017/10/8/the-force-unleashed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.