Petizione Spagnola contro i Tutorial di Magia on line!

Il circolo Magico di Valencia (Spagna), prendendo spunto da una analoga iniziativa del Club Uruguaiano di Magia ha lanciato sui social la seguente petizione, non sappiamo ancora se avrà successo e verrà seguita o meno da analoghe iniziative dei circoli magici di altri paesi, compresi il nostro. Noi di cosa ne pensiamo ne avevamo già parlato in un articolo, e Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo o contrari a questa iniziativa?

COMUNICATO UFFICIALE

Valencia, 11 maggio 2020.

Con il presente comunicato, il consiglio di amministrazione dell’Associazione de Magia di Valencia formato da Carlos Garcia, Pedro Martin e Juan Manuel Marcos, in rappresentanza dei loro partner membri desiderano comunicare alla comunità magica in particolare il seguente messaggio:

L ‘ arte della magia e dell’illusionismo è millenaria e si iscrive necessariamente fin dall’inizio della sua pratica nel segreto dei metodi e delle tecniche che usiamo per generare le illusioni che abbiamo come parte del nostro obiettivo artistico di fronte al pubblico.

Il segreto dei metodi della nostra arte è indispensabile per mantenere l’illusione che abbiamo come obiettivo, e ogni buon amante ed esecutore della nostra arte deve prendersi cura e vegliare a mantenere questo patrimonio sacro e intangibile immodificato.

Poiché esistono già ampie biblioteche, videoteche ed emeroteche di contenuti didattici all’interno della comunità magica e che esistono a loro volta scuole, corsi e scatole di magia per gli interessati ad iniziare nella nostra arte, L ‘ ASSOCIAZIONE DI MAGIA DI VALENCIA SI OPPONE FERMAMENTE AD OGNI TIPO DI RIVELAZIONE O SPIEGAZIONE DI GIOCHI DI MAGIA O TECNICHE E METODI IN MODO APERTO, A PAGAMENTO E GRATUITO SUI RETI SOCIALI O IN WORKSHOP PER PROFANI

Comprendiamo la situazione sfavorevole che ci tocca attraversare a causa del COVID-19, ma incoraggiamo maghi e maghe a generare contenuti produttivi, approfondendo e migliorando i materiali artistici che già hanno, come pure alla ricerca di nuovi modi per vitalizzare o aggiornare la nostra arte , senza che ciò comporti naturalmente attentare alle nostre stesse basi, rivelare apertamente e massicciamente i segreti della magia.

Per rispetto dell’eredità magica che siamo stati fortunati ad entrare in possesso, alle eterne collaborazioni che hanno realizzato maghi e maghi nel corso della nostra storia per la loro evoluzione e crescita, e al lavoro da cui vivono moltitudine di colleghi in tutto il mondo, difendiamo con proprietà il motto:

“Se noi maghi medesimi non ci prendiamo cura della magia, nessuno si prenderà cura di lei”.

Invitiamo quindi la riflessione su questo tema e a modificare comportamenti e pubblicazioni che attentano i pilastri della nostra sacra e amata arte.

Chiediamo che le altre associazioni di Spagna aderiscano a questo reclamo sociale o cambino il loro statuto  dimostrando così alla comunità che se si possono cambiare le cose.

Che non tutto si può permettere, anche se a molti lo fanno, perché pensano solo per se stessi e non per la comunità.

Se tutti pubblicizzeremo il fatto che chiunque si dedichi a rivelare pubblicamente  i nostri non sarà ben accolto / a nella nostra associazione e che potrà essere espulso da un congresso per grave mancanza, forse sensibilizzeremo i nostri futuri maghi.

Proponiamo anche che le più grandi associazioni di magia presiedute da @Alfredo Blasco, Angel San Martin Gil e Xavier Tapias, aderiscano a questa proposta, la facciano arrivare ai loro partner e facciamo qualcosa di buono per la magia tra tutti.

Associazione di Magia di Valencia.

P. S. : Questa proposta l’abbiamo vista per la prima volta dal @Club uruguaiano di Magia.

COMUNICADO OFICIAL

Valencia, 11 de mayo de 2020.

Mediante el presente comunicado, la junta directiva de la Asociación de Magia de Valencia formada por Carlos García, Pedro Martiín y Juan Manuel Marcos, en representación de sus socios integrantes desean comunicar a la comunidad mágica en particular el siguiente mensaje:

El arte de la Magia e ilusionismo es milenario y se apuntala necesariamente desde el inicio de su practica en el secreto de los métodos y técnicas que utilizamos para generar las ilusiones que tenemos como parte de nuestro objetivo artístico frente al publico.

El secreto de los métodos de nuestro arte resulta indispensable para mantener la ilusión que tenemos como objetivo, y todo buen amante y ejecutante de nuestro arte debe cuidar y velar por mantener este patrimonio sagrado e intangible inalterado.

Dado que existen ya amplias bibliotecas, videotecas y hemerotecas de contenido didáctico dentro de la comunidad mágica y que existen a su vez escuelas, cursos y cajas de magia para los interesados en iniciarse en nuestro arte, LA ASOCIACION DE MAGIA DE VALENCIA SE OPONE ROTUNDAMENTE A TODO TIPO DE REVELACION O EXPLICACION DE JUEGOS DE MAGIA O TECNICAS Y METODOS DE FORMA ABIERTA, SOSTENIDA Y GRATUITA EN REDES SOCIALES O TALLERES PARA PROFANOS.

Entendemos la situación desfavorable que nos toca atravesar por motivo del COVID-19, pero fomentamos a los magos y magas a generar contenido productivo, profundizando y mejorando los materiales artísticos que ya tengan, y también buscando nuevas formas de vitalizar o actualizar nuestro arte, sin que ello implique por supuesto atentar contra nuestras propias bases, revelar abierta y masivamente secretos de la magia.

Por respeto al legado mágico que hemos sido afortunados de heredar, a las eternas colaboraciones que han realizado magos y magas a lo largo de nuestra historia en pro de su evolución y crecimiento, y al trabajo del que viven multitud de colegas en todo el mundo, defendemos con propiedad el lema:

“Si los propios magos no cuidamos de la magia, no la cuida nadie”.

Invitamos por tanto a la reflexión sobre este tema y a modificar conductas y publicaciones que atentan contra los pilares de nuestro sagrado y amado arte.

Solicitamos que el resto de asociaciones de España se adhieran a esta queja social o cambien sus estatutos y así demostremos a la comunidad QUE SI SE PUEDEN CAMBIAR LAS COSAS.

Que no todo vale, aunque a muchos les de igual, por que solo miran por ellos y no por la comunidad.

Si todos hacemos publico que cualquiera que se dedique a revelar nuestros secretos de forma publica, no es bien recibido/a en nuestra asociacion y que puede ser expulsado de un congreso por falta grave, quizás concienciemos a nuestros futuros magos.

Proponemos también que las mayores asociaciones de magia presididas por @Alfredo Blasco, Angel San Martin Gil y Xavier Tapias, se adhieran a esta propuesta, se la hagan llegar a sus socios y hagamos algo bueno por la magia entre todos.

Asociacion de Magia de Valencia.

P.D: Esta propuesta la hemos visto por primera vez del @Club Uruguayo de Magia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.