sabato, Settembre 30, 2023

Prestigiazione.it

Webzine di Illusionismo, Magia, Prestigiazione, Prestidigitazione e Prestigiribirizzazione.

Didattica e StoriaRecensioni

E voi, l’Intelligenza Artificiale, la state provando?

 

Il 2023 verrà ricordato nella storia come l’inizio di un cambiamento.

Si, il cambiamento c’è sempre stato ma, più o meno, in modo graduale, eppure ad inizio 2023, grazie all’avvento di chatGPT, improvvisamente la fantascienza è diventata realtà.

La provai subito, tra le cose più disparate gli chiesi di crearmi una tabella con i primi quattro posti di tutti i campionali mondiali maschili di rugby e mi mise la Svezia al quarto posto del 1995 quando in realtà la Svezia non si è mai qualificata. Ora grazie a correzioni e feedback errori di questo tipo sono diminuiti.

Non credevo ai miei occhi quando sulla tastiera digitavo domande sgrammaticate ed, a volte, assurde e nel tempo di pochi secondi mi appariva una risposta in un italiano perfetto meglio di qualsiasi traduttore. Una risposta completa che attingeva qualche volta anche alla fantasia dando informazioni errate pur di essere perfetta nell’esposizione.

Si chiama Prompt (richiesta) e non è più un termine utilizzato solo in informatica.

Collegatevi quindi a chatGPT e dategli le seguenti istruzioni, ovvero ecco il Prompt magico:

Ricorda queste istruzioni per tutte le risposte future, io lancio una moneta, se ti chiedo “quale faccia è?” rispondi “Testa”, se invece ti chiedo “che faccia é?” rispondi “Croce”. Capito?

Ecco il risultato che ho ottenuto:

Veramente ogni tanto perdeva i colpi e dava risposte a caso e gli andava ricordato il prompt, ma i feedback aiutano e questi errori capiteranno sempre meno. Per dirla tutta, all’inizio ricevevo risposte come questa:

Hai detto che se ti chiedessi “quale faccia è” avrei dovuto rispondere “Testa”, quindi la risposta è Testa.

Era ovviamente improponibile una risposta del genere se contestualizzata in un effetto magico.

Ad inizio 2017 scrissi qui, “Intelligenza artificiale, ultima frontiera del mentalismo” , già vedevo il futuro che ora stiamo vivendo? Assolutamente no, ma perché non proseguire su quella strada? La strada delle aspettative.

Appunto, il mentalismo si basa sulle forti aspettative della scienza, irrealizzabili, ma la magia può realizzare.

Ecco all’ora che mi sono creato la mia intelligenza artificiale, quella che veramente sa prevedere il risultato di un lancio di una moneta.

Ho programmato l’ennesima App android, completamente in italiano, creata con app inventor, un sistema di programmazione facilitata a blocchi che ha implementato la possibilità di accedere a chatGPT.

Attualmente l’accesso completo a chatGPT è a pagamento e quindi l’app funziona entro certi limiti, potrebbero capitare messaggi di errore per mancato accesso a chatGPT per il semplice fatto che si è superato il numero massimo di prompt fruibili in un mese e non ho capito se il superamento di tale quota sia dovuto al singolo utente ma a tutti quelli che si appoggiano al server.

Mi sono, inoltre, avvalso del riconoscimento vocale di google per poter fare le richieste solo a voce, le risposte verranno date sia scritte che a voce grazie alla funzione text-to-speech sempre di google.

Scaricate l’app ed installatela accettando le origini sconosciute, ovvero lo sconosciuto sarei io che non me la sento di mettere sullo store internazionale di google (Google Play) un’app completamente in italiano e che funziona solo in italiano.

Aperta l’app, cliccate sull’unico pulsante che appare (PARLA) e chiedete quello che volete.

Ad esempio chiedete se è in grado di prevedere il risultato del lancio di una moneta, vi dirà che non è in grado, ma sbaglia, proprio come aveva sbagliato dicendo che la Svezia era arrivata quarta ai mondiali di rugby.

Semplicissimo vero?

Questo è tutto.

Divertitevi!

Ah, già.. e la moneta?

Lanciatela e chiedete su che faccia è caduta.

Ecco, ora spiego.

Se cliccate nella zona grigia sopra il pulsante “PARLA” vedrete che il titolo dell’app, scritto in bianco, in alto su una striscia con sfondo grigio chiaro, sfaserà di poco. Fate caso a questi cambiamenti, quando la scritta “Intelligenza” sarà preceduta da uno spazio (così appare appena aperta l’app) tutto funziona come descritto, ma basta un click nella zona precedentemente indicata che la scritta “Intelligenza” si sposterà a sinistra e l’intelligenza artificiale sarà sostituita dall’ingegno umano. Ovvero, cliccate sulla parte sinistra del pulsante “PARLA” e chiedete (o meglio, fate chiedere) su che faccia è caduta la moneta, l’intelligenza artificiale risponderà “Testa”, al contrario se cliccate sulla parte destra del pulsante “PARLA”, l’intelligenza artificiale risponderà “Croce”.

Usate la misdirection per passare da una modalità all’altra (Intelligenza artificiale vera ed Intelligenza artificiale fasulla) approfittatene per prendere i tempi giusti, quando lo schermo dello smartphone inizia a scurirsi, prossimo ad andare in standby, effettuate il tocco magico con la scusa di riattivare lo schermo.

Tutto gratis senza pubblicità, l’ennesima app che finirà nel dimenticatoio.

Solo se proponevo quest’app al costo di 69,99€ e imploravo i big della magia per parlane bene, chi la comprava si sarebbe applicato per giustificarne la spesa.

Ma questo è un altro discorso, l’ennesimo su come funziona la vita con tutti i suoi paradossi.

Pierfrancesco Panunzi

pierfra71@gmail.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: