Recensione: “The Manchurian Approach” e “Reality Is Plastic” di Anthony Jacquin

Di Christian Scarpa

L’ipnosi è sempre stata per me una materia affascinante. Adoravo vedere cosa era possibile fare quando una persona veniva ipnotizzata. Tuttavia, data la complessità dell’argomento, il mio interesse nei suoi confronti è andato con gli anni a diminuire. Nel momento stesso in cui ho avuto tra le mani questo set di 4 DVD di Anthony Jacquin, dal titolo “The Manchurian Approach“, oltre al suo meraviglioso libro “Reality Is Plastic“, tutto è cambiato.

La realtà è davvero “plastica”, e con questi DVD ne avrete la prova. Vi basterà apprendere le tecniche spiegate per essere in grado di ipnotizzare chiunque e in ogni momento. Avete capito bene! Il metodo di Jacquin mette da parte tutto ciò che ruota attorno all’ipnotismo, conservando solo ciò che effettivamente serve per ipnotizzare. Non troverete quindi cenni storici(nel libro si,ma pochi) o teorie riguardanti l’argomento, ma solo la pura pratica. Non lasciatevi spaventare (come feci io) dalla vastità dell’argomento. Certo, se il vostro interesse è l’ipnoterapia allora è necessario approfondire questo campo, ma se ciò che vi interessa è la performance di ipnosi impromptu non potete trovare di meglio.

Le tecniche sono efficaci e semplici da imparare, ma servirà un determinato comportamento affinché il tutto funzioni perfettamente. Con questi DVD imparerete le migliori tecniche per ipnotizzare, e consigli su azioni da far svolgere allo spettatore una volta ipnotizzato.

Ad esempio potrete:

– “Incollare” i piedi degli spettatori al pavimento, in modo che un volta aperti gli occhi non saranno in grado di muoverli.
– Far compiere loro qualsiasi azione, rendendoli “ballerini e cantanti improvvisati”.
– “Cambiare” il loro nome.
– Far loro dimenticare chi sono e dove si trovano.

E molto altro…

Una volta padroneggiata l’ipnosi sarete inoltre in grado di modificare la realtà degli spettatori, ad esempio potrete:

– Diventare “Invisibili” ai loro occhi.
– Dare loro dei pezzi di carta che vedranno come “banconote”.
– “Diventare” l’attore che adorano, e che essi vedranno al posto dell’ipnotista.

E tutto ciò che vi passerà per la testa…

Per concludere il tutto Jacquin mostra come con l’ipnosi sia possibile eseguire effetti di magia e mentalismo assolutamente incredibili.

Ad esempio sarà possibile:

– Dire allo spettatore di pensare a qualsiasi carta, e la carta pensata sarà quella scelta dall’ipnotista.
– Far chiudere allo spettatore un lucchetto con un codice, che sarà poi “letto nella mente” dall’ipnotista.
– Piegare monete nelle mani del pubblico.
– Leggere ogni loro pensiero.
– Rivelare il numero del loro bancomat.

E così via…

Personalmente non uso l’ipnosi abbinata alla magia, per il semplice fatto che essa accade nella mente dello spettatore ipnotizzato, ma non in quella del pubblico, risultando quindi in un effetto che solo lo spettatore potrà vedere. L’unico campo in cui sarebbe utilissimo ipnotizzare è il pre-show,e allora lì avrebbe una potenza devastante.

Il prezzo del DVD non è basso(intorno agli 80€), ma considerato che un corso di ipnotismo costa molto ma molto di più, e considerato che vi basterà questo DVD per essere in grado di ipnotizzare chiunque, direi che è obbligatorio prenderlo.

Inoltre come dicevo prima è possibile acquistare a prezzo inferiore(20€ in formato digitale) il suo libro “Reality is Plastic: L’ arte dell’ipnosi improvvisata”, che contiene tutti gli insegnamenti del DVD, esclusa la parte dell’applicazione ipnotica in campo “magico”.

Se potete, il mio consiglio è di prenderli entrambi,in quanto il libro vi chiarirà molti argomenti e vi sarà utile per ricapitolare velocemente tecniche e scripts (una sorta di vademecum dell’ipnotismo), mentre il DVD vi farà vedere l’atteggiamento giusto da usare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.