14/12/2017-7/1/2018, Torino, “Gran Varietà” a Le Musichall 🗓 🗺

Dal genio artistico di Arturo Brachetti e con la regia di Stefano Genovese arriva sul palcoscenico lo spettacolo più frizzante dell’anno: 75 minuti di zapping teatrale in cui il divertimento è garantito!

In scena numeri di ballo, canto, teatro, circo e poesia che si alternano a ritmo incalzante, portando in scena quell’arte teatrale che ha fatto la storia dello spettacolo internazionale: il varietà, qui proposto in chiave contemporanea e dinamica.

Frizzante e comico, goliardico e ammiccante, a tratti onirico e surreale, il Gran Varietà travolge il pubblico con una storia, anzi con tante storie diverse che rendono lo show leggero e divertente e, nello stesso tempo, intelligente e di qualità.

Sul palco una girandola di artisti, quattordici, dalla formazione più diversa: ci sono le ballerine di can can e gli acrobati, i cantanti, i clown, gli attori comici, i maghi, a formare una compagnia d’eccezione. Le coreografie sono di Cristina Fraternale Garavalli, la direzione musicale di Giovanni Maria Lori, la regia di Stefano Genovese. Gran Varietà è realizzato in collaborazione con la Torino Musical Academy.

Comunicato Stampa

Dal 14 dicembre al 7 gennaio 2018 il palcoscenico de Le Musichall ospita il “Gran Varietà”, lo spettacolo che inaugura ufficialmente il teatro torinese delle varietà, sotto la direzione artistica di Arturo Brachetti, il maestro internazionale del quick change e l’attore teatrale italiano oggi più celebre al mondo.

Con quello che si può definire una sorta di “zapping teatrale” con numeri di ballo, canto, teatro, circo e poesia che si alternano a ritmo incalzante, Le Musichall diventa così la prima casa d’Italia di quell’arte teatrale che ha fatto la storia dello spettacolo internazionale: il varietà.

Reinterpretando alcune caratteristiche stilistiche dei celebri locali music-hall, l’atmosfera in cui ci si trova immersi entrando nel teatro è sospesa tra realtà e finzione, tra vero e ricreato ad arte, tra passato e presente. Le Musichall è illuminato da oltre 300 lampadine realizzate a mano. Il soffitto affrescato storico del teatro, nato agli inizi del ‘900 come Teatro degli Artigianelli, si mescola a effetti di trompe-l’oeil che portano a confondere ciò che è finto e scenografico con cosa è vero e originale.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Arte Brachetti e l’Opera Torinese del Murialdo, proprietaria del teatro: tre anni di restauri – dopo una gloriosa stagione negli anni ’80 e ’90 e la successiva e lunga chiusura – hanno riportato alla luce gli affreschi originali del soffitto stile Belle Epoque e preservato l’impianto originario, le dimensioni del palco, della platea e della galleria. La cura del dettaglio è evidente anche nella scenografia complessiva grazie all’utilizzo di velluti francesi, tappezzerie stampate e colonne bronzo-oro decorate da scenografi professionisti.

Le Musichall rappresenta il concretizzarsi di un desiderio a lungo perseguito da Arturo Brachetti che stabilisce definitivamente la sua casa artistica a Torino nell’anno del suo 60esimo compleanno. L’ambizioso progetto propone un intrattenimento leggero, divertente e di qualità con l’obiettivo di contribuire a riavvicinare il grande pubblico al teatro e più in generale allo spettacolo dal vivo: una sorta di teatro per tutti, in cui le forme dell’arte si incontrano e si incrociano dando vita a nuove e sorprendenti formule artistiche.

Le Musichall, in particolare, si ispira a un genere di spettacolo di arte varia, teatrale e musicale, popolare nella Gran Bretagna tra gli inizi dell’Ottocento e la metà del Novecento e diffuso poi in tutta Europa in forme e declinazioni diverse: dal café-chantant, al varietà, dal vaudeville al teatro di rivista. Si tratta di uno spettacolo teatrale di derivazione popolare che presenta un repertorio misto di canzoni, musiche, balli, scenette comiche, con il coinvolgimento di diversi artisti, mimi, cantanti, musicisti. In Italia, il varietà nasce a Napoli, alla fine del XIX secolo, dando vita a molti dei filoni teatrali, ma anche televisivi, che hanno fatto la storia dello spettacolo degli ultimi due secoli.

Il “Gran Varietà” de Le Musichall vedrà sul palco, dal 14 dicembre al 7 gennaio 2018, una girandola di artisti dalla formazione più diversa: ballerine di can can e acrobati, cantanti, clown e attori comici, a formare una compagnia d’eccezione selezionata dalla Torino Musical Academy che ha collaborato alla realizzazione dello spettacolo.

Le Musichall
Via Juvarra, 15 – 10122 Torino
Per informazioni e prenotazioni 011 1911 7172
www.lemusichall.com – info@lemusichall.com
Facebook: @LeMusichallTorino / Instagram: lemusicahalltorino

from to
Spettacoli ed Eventi
Torino, TO, Piemonte, Italia Mappa

Un pensiero riguardo “14/12/2017-7/1/2018, Torino, “Gran Varietà” a Le Musichall

  • 25 dicembre 2017 in 22:42
    Permalink

    Veramente carino,divertente,bellissimi costumi.
    Teatro molto fruibile,si vede bene.
    Bravi spero ripropongano varietà del genere

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.