5 Domande: Nacho Úbeda #intervista #interview

Giovanissimo (23 anni) lo spagnolo Nacho Úbeda si segnala per una tipologia di magia che unisce sia il concetto di divertimento (lo sguardo ironico e sorridente sempre al pubblico) sia la passione per i viaggi dato che l’arte magica non lo abbandona mai nemmeno quando si trova in posti come il Vietnam. Pur presentando tempi e ritmi molto veloci (spesso più che muovesi sul palco danza) o l’utilizzo del digitale la sua magia ha i canoni classici creando un mix davvero interessante ed innovativo.

1)Come ti sei avvicinato alla prestigiazione?

1) La mia prima esperienza con la magia è stata quando i miei genitori mi regalarono una scatola di magia di Jean Pierre Vallarino quando avevo 6 anni. Fu fantastico perché non era la normale scatola di magia che avevano tutti; quindi, quando avevo solo 9 anni, ebbi la possibilità di usare molte tecniche professionali che forse non avrei dovuto conoscere a quell’età 🙈😊

2)Il momento che ricordi piu’ intensamente della tua esperienza da prestigiatore.

Di sicuro è la mia prima standing ovation su una nave da crociera. Guardare come 1.500 persone siano pronti ad assistere al tuo spettacolo, è fantastico. Questo è un ricordo che porteròà sempre nel mio cuore.

3)Quali sono i personaggi che ti hanno influenzato di piu’ ed in che modo?

Jorge Blass. Per me è uno dei più grandi maghi e, anzi, meglio, perché è spagnolo. Quello che più mi colpisce di lui è la sua eleganza, la sua ottima tecnica e ovviamente la capacità di adattare gli spettacoli alla “nuova” magia 😊

4)Quale aspetto della nostra arte preferisci?

Mi piace molto il modo in cui mi esibisco solo perché mi ci sono voluti molti anni per comprendere che tipologia di mago io sia. Penso che questo sia la prima cosa che un artista deve capire perché dopo sarai capace di eseguirai tutto in modo diverso dal resto perché lo avrai personalizzato.

5)Quali sono i tuoi progetti futuri?

Il primo è di tornare alle crociere dopo che la situazione sarà migliorata … 😅 ma sto sviluppando una nuova sfida e sto finendo di preparare il mio spettacolo “Believer”  esattamente come lo voglio realizzare. 😅

Nacho Úbeda

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.