TORNADO BOX by Mickael Chatelain #Recensione #Review

Di Christian Scarpa

Ho avuto modo di testare vari #gimmick del prestigiatore Mickael Chatelain, ma senza dubbio reputo questo #Tornado #Box uno dei migliori.

Questo gimmick, oltre ad essere geniale nella sua semplicità di costruzione, lo è anche come strumento magico!

L’effetto di base è questo: lo spettatore sceglie una carta senza farla vedere al prestigiatore. Quest’ultimo spiegherà l’utilità del linguaggio #Braille, e ne darà una dimostrazione disegnando dei puntini apparentemente senza senso sul dorso dell’astuccio delle carte. A questo punto al prestigiatore basterà scuotere quest’ultimo per far comparire al posto dei puntini la carta dello spettatore.

Naturalmente è solo un esempio:

Potrete ad esempio disegnare una carta che si rivelerà sbagliata, scuotere l’astuccio e trasformarla nella carta effettivamente scelta dallo spettatore.

Potrete disegnare una carta vuota, sulla quale comparirà il valore di quella dello spettatore.

Potrete perfino disegnare un mazzo di carte, dal quale si solleverà solo la carta dello spettatore.

Insomma, potrete disegnare e far comparire qualsiasi cosa, dalle carte alle parole lette nella mente dello spettatore.

La semplicità di utilizzo del tornado box è estrema, e sarete in grado di esibirvi non appena lo avrete tra le mani (a patto ovviamente di saper usare le relative forcing).

Unico piccolo problema: il gimmick risulta estremamente rumoroso se utilizzato male, e se questo dovesse accadere durante un’esibizione sarebbe un problema serio.

Fortunatamente, nel tutorial allegato al prodotto vi verrà spiegato anche come non commettere questo errore.

Un ulteriore piccolo accorgimento è quello di non sporcare i bordi del gimmick con il pennarello quando andrete a cancellare il disegno, per una questione estetica che potrebbe far insospettire uno spettatore attento.

Parlando di visibilità del gimmick bisogna fare una distinzione. Nella fase iniziale l’astuccio delle carte non può essere esaminato, ma in quel momento lo spettatore non ci pensa neanche (sta scegliendo una carta, a cosa gli serve l’astuccio?). Una volta terminato l’effetto, invece, è possibile far controllare tutto quanto, lasciandovi “più o meno” puliti.

Dico più o meno in quando il gimmick non è totalmente invisibile, ma difficilmente verrà notato.

Nella confezione non riceverete un mazzo di carte, ma solo il gimmick da applicare su un astuccio già in vostro possesso. Scegliete bene e non rovinate quest’ultimo, dato che il gimmick risulta quasi impossibile da rimuovere una volta “impiantato”.

Il prezzo del prodotto si aggira intorno ai 35 euro, e qui mi ritrovo estremamente deluso. Sinceramente penso che l’effetto sia bello, ma non necessario, e che il prezzo sia troppo alto per un gimmick.

Distribuito da Murphy’s Magic https://www.murphysmagic.com/product.aspx?id=60308

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.