SUPERMAGIC, PANNAIN: UN CAST INTERNAZIONALE D’ECCELLENZA PER IL DECIMO ANNIVERSARIO

Intervista a  Remo Pannain,  ideatore della manifestazione, tratta dal sito http://www.romacapitalenews.com/supermagic-pannain-un-cast-internazionale-deccellenza-per-il-decimo-anniversario/

Di Giuseppina Cavallo – Supermagic è lo spettacolo di magia della capitale che quest’anno arriva alla sua decima edizione. Un anniversario festeggiato con un cast internazionale di particolare rilievo con artisti tra i più famosi al mondo, campioni e talenti dell’arte magica. Abbiamo intervistato Remo Pannain, “avvocato con l’hobby della magia” ideatore della manifestazione in corso al Teatro Olimpico fino al 10 febbraio.

Supermagic è arrivata ormai alla sua decima edizione, cosa è cambiato negli anni?

La manifestazione è cresciuta nel tempo, la struttura organizzativa si è andata trasformando. Prima era formata da un gruppo di professionisti in altri campi con la passione per il gioco di prestigio, adesso è affiancata da professionisti del mestiere come il direttore artistico e il disegnatore delle luci ed esperti dell’organizzazione di eventi e spettacoli. Anche se comunque ancora molto è fatto solo con le nostre forze e la nostra fantasia.

Il pubblico continua a seguirvi negli anni?

Ogni anno viene sempre più gente a vedere lo spettacolo, sappiamo con sicurezza che abbiamo un gruppo di persone che viene addirittura dall’estero solo per venire a vedere Supermagic. Poi molti vengono da tutta Italia, insomma possiamo dire che il nostro evento fa bene anche a Roma perché queste persone portano un indotto alla città che ci fa molto piacere.

Come è nata l’idea di Supermagic?

Io sono un avvocato con l’hobby della magia e nel 2004 con tre amici, maghi veri, abbiamo dato il via al primo spettacolo. Da quel momento è stata un’escalation di successi e di pubblico e adesso siamo al Teatro Olimpico da sei anni e ogni anno aumentiamo le repliche.

Adesso la magia e i giochi di prestigio vanno molto di moda, ci sono anche delle trasmissioni tv. In cosa si differenza Supermagic?

Prima di tutto noi abbiamo scelto di far conoscere la magia di qualità, mettendo il pubblico nella condizione di assistere a un grande spettacolo di magia dal vivo. Purtroppo le cose che si vedono in tv non fanno bene alla magia e sono nate solo ultimamente. Noi siamo fieri che grazie a Supermagic il pubblico romano ha ripreso ad interessarsi alla magia e il tutto esaurito tutte le sere ci fa capire che stiamo andando nella direzione giusta. Il nostro spettacolo è pensato e costruito per gli adulti ma piace tanto anche ai bambini e una delle cose più belle è vedere il platea intere famiglie con nonni, genitori e figli che sono interessati allo stesso spettacolo, raramente succede una cosa del genere.

Che cosa ci si deve aspettare per questa decima edizione?

Questo anniversario è per noi una grande festa, il cast quest’anno è formato da tutti campioni del mondo premiati meno un numero che viene realizzato dai detentori del guinness dei primati nella loro specialità, quindi un cast di livello altissimo. E’ un peccato perdersi uno spettacolo del genere visto che raramente nomi così importanti dell’illusionismo si esibiranno tutti insieme di nuovo

Un cast internazionale quindi, ma lo staff non è da meno…

Sì, noi abbiamo un backstage blindato perché dobbiamo tutelare i segreti dei prestigiatori, quindi anche i tecnici sono del mestiere e vengono da ogni parte d’Italia per lavorare dietro le quinte e a sostenere l’evento in maniera gratuita. E’ ovvio che se anche i tecnici sono maghi, gli artisti sono più sereni quando sanno che le loro attrezzature sono trattate da altri professionisti del settore.

Leggete tutto su http://www.romacapitalenews.com/supermagic-pannain-un-cast-internazionale-deccellenza-per-il-decimo-anniversario/

Ecco l’intervista a Remo Pannain a TV2000, emittente locale di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.