Storia della Magia… da dove iniziare?

Il gentilissimo Pietro Micheli (qui la sua intevista per la nostra rubrica 5 Domande)ha approfondito il discorso su la Storia della Magia, ecco i suoi preziosissimi consigli.

Pietro Micheli ed il costume di Chung Ling Soo. Eurocol 4, Londra 2011, museo del Magic Circle.
Pietro Micheli ed il costume di Chung Ling Soo. Eurocol 4, Londra 2011, museo del Magic Circle.

La storia della magia è affascinante e ci sono molti modi per avvicinarsi ad essa. Forse il più  semplice è quello di parlare con un appassionato della materia: è molto probabile che riesca immediatamente a trasmettere la sua passione a chi lo ascolta.

Ma anche leggendo uno dei molti libri a disposizione.  I primi due titoli che mi vengono a mente?

1)Magic a Picture History di Christopher Milbourne (Google Libri o Acquista su Amazon.it)

2)Illusionismi: settemila anni di teatro, scienza e religione di Raffaele De Ritis (Google Libri o Acquista su Amazon.it)

Ci sono anche dei musei della magia, alcuni anche aperti al pubblico o su appuntamento:

Recentemente aprirà un museo a Cherasco CN e consigliato e’ il motore di ricerca Findacadabra per i luoghi magici. JAQK

Ma se conoscete un collezionista, quasi sicuramente vi farà vedere qualche piccolo “tesoro” che custodisce nella sua raccolta.  E vi racconterà anche la storia che sta dietro quel cimelio, rendendolo interessante e “vivo”.

Ci sono anche riviste specifiche dedicate alla storia della magia e/o al collezionismo: Magicol, Gibecerie e I Grandi Sognatori. Anche la rivista italiana Magia  contiene interessantissimi articoli di “taglio storico”.

Ma anche Magia Moderna ha intenzione di offrire articoli sulla storia della magia.  Nel numero di giugno, ad esempio, uscirà la prima parte di un mio articolo su Tomaso Palatino, un prestigiatore livornese del ‘700 sinora sottovalutato ma che ha, in realtà, girato l’Europa per almeno 43 anni portando i suoi spettacoli in giro per piazze, fiere, teatri e corti reali.

Vi sono anche siti e community: Genii Forum o Magic Cafè ad esempio hanno appositi spazi  riservati alla storia ed al collezionismo.

Un sito specifico è anche quello di Thayer Magic, dietro invito dei membri.

In Italia il sito di Mariano Tomatis Praestigiator ha molti articoli e recensioni di libri storici, nonché offre la possibilità di scaricare gratuitamente una incredibile quantità libri antichi.

Periodicamente vengono organizzati anche convegni tra appassionati e collezionisti, con conferenze molto interessanti, ricostruzioni di giochi antichi, visite a collezioni pubbliche e private, aste, mercatini, ecc..

In Europa, la più importante è EUROCOL (ogni due anni).  Quest’anno, ad agosto e nella città di Amburgo, si terrà la quinta edizione.

Una bella doppia intervista agli storici e collezionisti Marco Pusterla e Fergus Roy è recentemente apparsa sulla rivista Magicseen Magazine ed offre una visione fresca e d’insieme sul mondo del collezionismo.

Il percorso che consiglierei ad un neofita? Qualsiasi cosa va bene per avvicinarsi alla storia ed al collezionismo: se conoscete un appassionato, parlateci; andate ad un convegno (sarà anche una buona occasione per visitare belle città, come Amburgo, Parigi, Londra, Washington o Los Angeles) o informatevi se e quando il vostro od il più vicino circolo magico organizzi una conferenza di tema storico; oppure, più semplicemente, immergete il naso in un bel libro o godetevi un’oretta su internet alla ricerca dei tanti articoli on-line di settore.  L’importante è cominciare.  Vedrete che la storia della magia vi affascinerà e divertirà con i suoi innumerevoli aneddoti e similitudini con il mondo magico attuale.

Mi permetto anche di consigliare il libro Il grande libro dei maghi. Da Merlino a Harry Potter di Olaf Benzinger. JAQK

Un pensiero riguardo “Storia della Magia… da dove iniziare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.