Ritrovato un breve film di George Méliès

È stato ritrovato un breve film di George Méliès che si pensava perso per sempre

A Praga è stato ritrovato un breve film del regista, illusionista e attore francese Georges Méliès, che si pensava perso per sempre. Realizzato nel 1904, si intitola “Match de prestidigitation” ed è stato ritrovato dai ricercatori dell’Archivio nazionale del cinema di Praga. L’opera si trovava su una bobina donata all’istituto da un collezionista ceco, che ha chiesto di restare anonimo.

Jana Ulipova, portavoce dell’Archivio, ha spiegato che la bobina si chiamava “Les transmutations imperceptibles” che è il titolo di un altro film di Méliès, ma ha detto che un loro specialista si è immediatamente accorto che si trattava di un’altra opera: «Dopo una dettagliata analisi e una serie ricerche possiamo dire con certezza che si tratta di “Match de prestidigitation”». Il film è muto, dura circa due minuti e mostra un mago che si sdoppia. I due personaggi si sfidano in alcuni trucchi e poi si riconciliano e si fondono di nuovo in un unico uomo. Il film sarà proiettato prossimamente a Praga durante la presentazione di una serie di opere di Méliès conservate all’Archivio di Praga, che possiede già ventidue film del regista francese.

Georges Meliès nacque nel 1861 e morì nel 1938, girò circa 500 film ed è considerato il primo ad aver introdotto il montaggio e gli effetti speciali nel cinema. Scoprì il trucco della sostituzione e fu uno dei primi registi a usare l’esposizione multipla (cioè la creazione di un’immagine attraverso la sovrapposizione di più immagini), la dissolvenza e il colore, che veniva dipinto a mano direttamente sulla pellicola. Il suo film più famoso è “Viaggio nella Luna” (Le Voyage dans la Lune) realizzato nel 1902, considerato come primo film di fantascienza nella storia del cinema. Solamente il 40 per cento dell’opera di Méliès è stata conservata.

Fonte http://www.ilpost.it/flashes/e-stato-ritrovato-un-breve-film-di-george-melies-che-si-pensava-perso-per-sempre/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.