IMHO: Amatore Vs Professionista

Sul titolo di questo post sono ancora molto indeciso, Spettatore vs Prestigiatore, Appassionato Vs Performer, Teorico Vs Pratico… pero’ sul contenuto sono abbastanza sicuro.

Lo ammetto, sono un amatore. Mi piace la Magia, tanto, ci “butto” via un sacco di soldi quando basterebbe studiare bene anche un solo libro o dvd in mio possesso per fare effetti miracolosi. Potrebbe bastare mettere in pratica quello imparato nelle molte conferenze e relative note, per fare di me un (discreto?!) prestigiatore.

Ma il punto e’, voglio davvero esibirmi di fronte ad un pubblico? Questo al momento non mi interessa proprio. Vedo la Magia come un passatempo mio, molto intimo, che mi piace fare a poche persone, non ho l’anima del performer, ed al momento, grazie al cielo, non mi serve ancora un introito extra.

E poi vengono i prestigiatori, quelli che fanno spettacoli, che riempono le piazze ed i teatri, che sono stimati e rispettati, e che snobbano gli amatori come il sottoscritto…

Beh, a volte i “professionisti” dovrebbero ricordare che gli amatori sono quelli che fisicamente pagano i biglietti di ingresso e riempono i teatri, che partecipano con entusiasmo ed interesse alle loro conferenze, e che spendono tutto quello che hanno nel portafoglio per comprare gimmick e note che non useranno mai…

Un pensiero riguardo “IMHO: Amatore Vs Professionista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.