Recensione: Ernesto Planas, Il re degli ombrelli al raduno Assokappa

Di Giulia Galliano Sacchetto

La presenza di Ernesto Planas @ernesto.p.roldan  al #raduno magico di Assokappa @assokappailneg a #Varese è stata un vero e proprio crack. E non poteva essere altrimenti, con una #magia così diversa da quella proposta solitamente all’evento.

Con la sua #comedy, la #manipolazione di sfere e lo #show con gli #ombrelli è stato l’unico #artista a ricevere una meritata standing #ovation nel #galà del #sabato #sera al #Teatro Condominio di Gallarate, portando al raduno tutta la sua inventiva, unita ad una #carica di #energia fuori dal comune.

La #domenica #pomeriggio, dopo il #concorso, ha aperto le danze con il suo nuovissimo “Diamonds”, un atto di close up tutto incentrato sulla manipolazione di pietre preziose: esibizione che ha portato un professionista del calibro di Aurelio Paviato ad esclamare “quanti anni ci vogliono per arrivare a quel livello?!”.

Ernesto è poi tornato sul palco con la sua conferenza sulla magia con gli ombrelli dove ha spiegato diversi effetti di sua invenzione invitando anche alcuni dei presenti a sperimentarli subito sul palco con lui. Ha chiuso poi parlando dell’enfasi in scena, aspetto importantissimo dell’arte magica ma spesso sottovalutato. Il tutto condito dai suoi inconfondibili stacchetti a ritmo di musica latina.

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.