Recensione: Ernesto Planas, Il re degli ombrelli al raduno Assokappa

Di Giulia Galliano Sacchetto

La presenza di Ernesto Planas @ernesto.p.roldan  al #raduno magico di Assokappa @assokappailneg a #Varese è stata un vero e proprio crack. E non poteva essere altrimenti, con una #magia così diversa da quella proposta solitamente all’evento.

Con la sua #comedy, la #manipolazione di sfere e lo #show con gli #ombrelli è stato l’unico #artista a ricevere una meritata standing #ovation nel #galà del #sabato #sera al #Teatro Condominio di Gallarate, portando al raduno tutta la sua inventiva, unita ad una #carica di #energia fuori dal comune.

La #domenica #pomeriggio, dopo il #concorso, ha aperto le danze con il suo nuovissimo “Diamonds”, un atto di close up tutto incentrato sulla manipolazione di pietre preziose: esibizione che ha portato un professionista del calibro di Aurelio Paviato ad esclamare “quanti anni ci vogliono per arrivare a quel livello?!”.

Ernesto è poi tornato sul palco con la sua conferenza sulla magia con gli ombrelli dove ha spiegato diversi effetti di sua invenzione invitando anche alcuni dei presenti a sperimentarli subito sul palco con lui. Ha chiuso poi parlando dell’enfasi in scena, aspetto importantissimo dell’arte magica ma spesso sottovalutato. Il tutto condito dai suoi inconfondibili stacchetti a ritmo di musica latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.