Davide Diano, Alla Ricerca del Mentalismo Reale, recensione

Davide Diano, la mente dietro il sito ilmentalismo.net, pubblica un interessante libro che parla di come rendere più credibile, nel mondo reale, la pratica del Mentalismo.

Spiegare il Mentalismo per renderlo più “credibile” agli occhi di uno spettatore e’, a mio avviso, un compito tremendamente difficile. L’autore espone la sua visione di questa arte figlia della Magia, in modo interessante, colto, informato, con una carrellata di esempi e illustrazione di tecniche psicologiche e mnemoniche davvero interessanti, utili, appunto, per rendere in qualche modo più vicini alla realtà di tutti i giorni il mentalismo e gli effetti proposti nel libro.

Vengono toccati vari aspetti, Paranormale, Storytelling, Cold Reading, PNL e Prossemica, Tecniche di Persuasione, Mnemotecnica, Ipnosi, con spunti interessanti per proseguire gli studi. Molto interessante e’ la lista dei libri da cui trae spunto l’autore.E’ una introduzione ad uno dei possibili modi di proporre il Mentalismo, molto interessante e ben argomentato.

Il Mentalismo, come la Magia, e’ un’esperienza personale, prima del performer, e poi dello spettatore. Questa esperienza varia da persona a persona, e non sempre quello che va bene per un performer puo’ essere adattato alla propria persona con successo, questo deve essere tenuto bene a mente durante la lettura di questo ebook.

Io, personalmente, non sono un performer, ed ho una visione diversa del Mentalismo, a tratti in disaccordo con l’autore, spesso completamente d’accordo, ma e’ stato sempre molto interessante confrontarmi con un punto di vista diverso dal mio.

Davide Diano - Alla Ricerca del Mentalismo Reale.pdf

2 pensieri riguardo “Davide Diano, Alla Ricerca del Mentalismo Reale, recensione

  • 7 Maggio 2016 in 14:13
    Permalink

    Salve, lei scrive:
    “Io, personalmente, non sono un performer, ed ho una visione diversa del Mentalismo, a tratti in disaccordo con l’autore, spesso completamente d’accordo”.
    Sarebbe interessante conoscere quali sono i punti di accordo e quali di disaccordo con l’autore del libro.
    Grazie

    Risposta
    • 8 Maggio 2016 in 22:32
      Permalink

      Pubblicamente non posso scendere nel dettagli, per me il Mentalismo e’ comunque un derivato della Magia.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.