Wayne Houchin, incidente in Tv.

Qualche giorno fa il prestigiatore Wayne Houchin e’ stato protagonista di uno spiacevole incidente in una televisione domenicana, ancora si indaga per capire se e’ stato un incidente o un atto volontario.

Doveva essere una semplice illusione ma stava finendo in tragedia. Un mago ospite a “closer to the stars”, uno show televisivo nella Repubblica Domenicana, durante un gioco di magia va a fuoco riportando ustioni sul volto e sulle mani. Nel video si nota come il presentatore del programma cosparga la testa del mago con del liquido infiammabile ma qualcosa va storto!
Wayne Houchin, un prestigiatore californiano di 29 anni, è andato a fuoco durante uno spettacolo di magia. Il mago, ospite a “Closer to the stars”, su un emittente della televisione domenicana, viene cosparso di Agua de Florida (un liquido altamente infiammabile usato per i riti vudù) dal presentatore dello stesso programma Franklin Barazarte. Doveva essere un semplice spettacolo d’illusionismo ma si stava per trasformare in tragedia. La testa del mago va a fuoco! Gli spettatori inizialmente pensavano ad un’illusione riuscita ma le urla di Wayne hanno subito fatto capire che qualcosa è andato storto.
Le fiamme sono state spente dallo stesso illusionista californiano che ha riportato ustioni sul volto e le mani. Trasportato in ospedale ha fatto sapere che sporgerà denuncia contro il conduttore perché, a parer suo, non si tratterebbe di un incidente bensì di un atto deliberato. Su Twitter ha postato una frase sulle sue condizioni di salute dichiarando di soffrire per le ustioni causate dal fuoco ma di stare un pò meglio. E su un giornale locale fa sapere come il gesto di Franklin Barazarte sia da considerarsi un vero e proprio atto criminale. I medici rassicurano il prestigiatore che non riporterà alcuna cicatrice permanente. La tv domenicana non ha ancora espresso alcun parere sul fatto accaduto.
http://www.dailyexpress.it/2012/12/conduttore-tv-da-fuoco-al-mago-trucco-non-riuscito-o-atto-deliberato-video/1569

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.