Phil Goldstein o Max Maven?

Il 4 dicembre del 1950 nasce Max Maven. (nato Phil Golstein)
Autore e consulente specializzato in magia/mentalismo/Close-up.

Per il pubblico lui e’ solo un mago mentalista, grazie alle sue esibizioni prettamente saldate alla branca del mentalismo, ma i contributi dati alla comunità magica si estendono anche ad effetti diversi.
Egli è rispettato nel settore per essere un autore prolifico, e innovatore di molti effetti magici e mentalistici che vengono utilizzati da altri maghi.
E ‘stato consulente magico per artisti come David Copperfield , Penn & Teller , Siegfried & Roy , e Doug Henning , e spesso ha contribuito nelle riviste del settore, come Genii , Ring magazine , e MUM .
E’ anche un personaggio molto presente nei congressi annuali sia della Society of American Magicians e the International Brotherhood of Magicians; ma si vede spesso anche in Europa.

E’ presente spesso anche in Giappone, tanto da parlare pure il giapponese, anche se lui ammette di non parlarlo in maniera fluida.

Il suo nome è stato cambiato legalmente a Max Maven, ma usa ancora “Phil Goldstein” come pseudonimo di scritti tecnici.

Ha inventato una serie di effetti popolari, tra cui B-Wave .

Grazie al Mago Vincent http://www.magovincent.com/?p=1095

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.