Uri Geller: l’illusionista che era una spia del Mossad

Uri Geller: l'illusionista che era una spia del Mossad

Uri Geller @theurigeller, l’ #illusionista #israeliano celebre negli anni #Settanta per il #trucco di #piegare #forchette e #cucchiani con la sola #forza del #pensiero, rivela in un #documentario della #Bbc i retroscena segreti e avventurosi della sua #vita. Negli stessi anni in cui incantava le platee televisive con le sue magie, Geller – rivela il documentario The Secret Life Of Uri Geller – era anche un agente della #Cia e del servizio segreto israeliano MOsad. Usando i miei poteri, racconta Geller, “ho contribuito a mettere fine alla guerra fredda” rubando informazioni segrete al #Kgb e anche ipnotizzando uno dei negoziatori sovietici incaricato di discutere del disarmo nucleare”.

URI GELLER SPIA ISRAELIANA – Ma la passione di Geller per lo spionaggio risale agli anni dell’infanzia, passata tra Tel Aviv e Cipro, quando il futuro mago era un patito delle storie di James Bond. Avventuroso il suo primo incontro con una vera spia. “Un giorno, racconta Geller, nella pensione dei miei genitori si presentò un signore che sosteneva di essere un archeologo. Io, avevo 13 anni, lo guardai negli occhi e gli dissi: lei non è un archeologo, lei è una spia”. Colpito dal talento e dai poteri di Uri, l’uomo, un agente del Mossad ,fu il tramite tra il ragazzino e le autorità israeliane che col tempo le reclutarono come agente segreto. Sinora Geller non aveva mai rivelato a nessuno il suo passato spionistico, neppure alla moglie e ai figli.

fonte http://www.giornalettismo.com/archives/1037143/uri-geller-lillusionista-che-era-una-spia-del-mossad/

Un pensiero riguardo “Uri Geller: l’illusionista che era una spia del Mossad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.