Squadra Nazionale Italiana della Magia

Abbiamo contattato telefonicamente Andrea Baioni, responsabile del CMI College per sapere come procede la preparazione dei nostri “atleti” per i prossimi Campionati Europei che si terranno in Spagna nel Luglio del 2020.

Nel Luglio del 2020, a Manresa (Spagna), ci saranno i campionati Europei FISM, come nasce il progetto di una “Squadra Nazionale” della Magia?

“Italy for FISM” (IFF) è un progetto ideato e promosso dal Club Magico Italiano (CMI) sin dal 2014. In particolare, l’idea era quella di coinvolgere tutti i Presidenti dei Club Italiani associati alla FISM per poter formare una Squadra Nazionale Italiana di Magia che fosse la selezione dei migliori candidati italiani per partecipare al campionato mondiale Rimini del 2015.

La finale di questa selezione. come di certo ricorderai, si svolse a Parma nel 2015 grazie alla organizzazione di Walter Rolfo che con Masters of Magic sarebbe stato Presidente e organizzatore anche del FISM Italy 2015.

Quella esperienza non si è ripetuta per il 2018, dove solamente il CMI College ha lavorato per portare italiani al FISM WCM in Corea.

Con lo spirito di collaborazione e con l’intenzione di ricreare una Squadra inclusiva e partecipata, quest’anno abbiamo nuovamente interpellato i Presidenti che si sono dimostrati disponibili a riattivarsi per il progetto IFF

Quali sono, al momento, gli attori principali di questo progetto?

Molti, a partire dal Presidente del CMI Gianni Loria, Giordano Riccò (Presidente e in rappresentanza del CLAM) e Marco Aimone (Presidente e in rappresentanza del Circolo Amici della Magia di Torino) si sono attivati proponendo loro candidati e si sono dimostrati disponibili ed entusiasti di far convogliare i loro candidati in unica Squadra Nazionale Italiana di Magia

Come funziona nelle altre nazioni?

L’obiettivo non secondario, oltre a presentarsi con una selezione ampia, condivisa e qualificata al FISM Europe 2020, è anche quello di cercare di dare seguito a quanto auspicato da regolamento FISM, che prevede che ciascun paese presenti i propri candidati sotto un’unica bandiera e non come club distinti.

In alcuni paesi, come l’Olanda e la Francia, la struttura associativa semplifica lo stato dell’arte perché le varie associazioni magiche si sono, da tempo, unite in Federazione.

La variazione del regolamento FISM nel tempo rende questo processo organizzativo difficile (se non impossibile) da perseguire in Italia senza penalizzazioni.

Come vi organizzate operativamente?

Il nostro progetto è quello di lavorare come accade negli sport: i club forniscono alla Nazionale i migliori talenti

Seguendo questo modello abbiamo organizzato un collegiale a Torino il primo week endi di aprile con tutti i candidati selezionati essendo già a conoscenza in quel momento di quali siano i prestigiatori italiani che parteciperanno al FISM ECM 2020 Campionato Europeo (1-5/7/2020, Manresa ES, European Championship of Magic #FISM #ECM2020), così da organizzare e coordinare  la loro partecipazione in modo tale che si possano sentire e comportare come una Squadra vera, aiutandosi, ciascuno con la propria esperienza, dimenticando protagonismi ed egoismi che spesso nel passato non hanno permesso alla Magia italiana di crescere.

In particolare coloro che hanno già partecipato ai Campionati Europei e Mondiali potranno dare consigli preziosi.

Oltre al supporto fattivo del Rettore del CMI College Domenico Dante (FISM International President), Gianni Loria, Marco Aimone (coadiuvato dall’attivissimo Tiziano Berardi) e Giordano Riccò, hanno dato disponibilità a lavorare a questo progetto per creare il gruppo della Italian Team of Magic

Grazie Andrea, ed in culo al lupo ed in bocca alla balena a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.