mercoledì, Giugno 19, 2024

Prestigiazione.it

Webzine di Illusionismo, Magia, Prestigiazione, Prestidigitazione e Prestigiribirizzazione.

Notizie

Perché crediamo ai fenomeni paranormali e ai fantasmi?

Perché ancora persiste la nostra fede nei fenomeni paranormali e nei #fantasmi, potrebbe essere attribuito all’antica radice della nostra evoluzione e alla nostra affinità per il #mistero, specialmente quando si tratta di #Halloween.

#paranormale #paranormal #ghost #spirit #fenomeniparanormale #fenomenoparanormale #spiritismo #occulto #fantasmi #fantasma #ognissanti

Credere nei fenomeni paranormali potrebbe aver svolto un ruolo nell’evoluzione umana, aiutandoci a sopravvivere come specie. Il nostro cervello ha sviluppato una tendenza a considerare plausibili spiegazioni soprannaturali, come spiriti o oggetti che si muovono da soli, per dare senso a ciò che vediamo. Questo perché siamo dotati di due modi di pensare: uno reattivo, che ci permette di prendere decisioni rapide in situazioni di pericolo, e uno più ragionato che richiede tempo. Nonostante possiamo considerarci razionali, la nostra modalità preferita è spesso quella reattiva, in quanto ci ha aiutato a sopravvivere.

Un esempio di questo tipo di pensiero è evidente nell’uomo primitivo, che, quando sentiva un rumore nei cespugli, poteva preferire l’ipotesi di una minaccia piuttosto che un innocuo soffio di vento, anche se questa scelta comportava il rischio di sbagliare. Questa inclinazione a credere a qualcosa di soprannaturale, anche quando non c’è una spiegazione logica, potrebbe derivare dalla nostra necessità umana di trovare sempre una causa a ciò che accade, unita alla pareidolia, ossia la tendenza a individuare volti o oggetti in cose che in realtà non li contengono (come vediamo forme negli animali nelle nuvole). In sintesi, quando non riusciamo a trovare una spiegazione logica per ciò che vediamo o sentiamo, da ombre sul muro a rumori in soffitta, siamo inclini a credere nel paranormale, anche solo per soddisfare il nostro bisogno di trovare una causa. Questo affascino per l’inspiegabile potrebbe anche essere alimentato da eventi come Halloween, che celebrano il mistero e l’occulto.

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.