Tony Binarelli, illusionismo o paranormale?

tony binarelliTony Binarelli non solo illusionismo

Ricordiamo tutti Tony Binarelli come tra uno dei “maghi e illusionisti” italiani più famosi.
Si interessa di illusionismo già dal 1952 oltre che di close up e cartomanzia. La sua carriera di professinista inizia dal 1972 ed il suo debutto il televisione lo ha reso popolare e conosciuto da nord a sud.

Alla fine degli anni 70 raggiunge la popolarità partecipando ai primi tre anni di “Domenica In” condotta da Corrado. Nel frattempo Binarelli ampliava il suo repertorio magico sorprendendo di volta in volta ospiti e telespettatori del programma televisivo.

Amplia le esibizioni in cui il mentalismo è protagonista oltre a fenomeni paranormali inspiegabili. Si affida alla “situation comedy” facendo partecipare il pubblico ai numeri di magia. Da quel momento a poco Binarelli diventa protagonista e ideatore di numerose trasmissioni televisive a tema.

Una nota curiosa sulla sua carriera: non tutti sanno che il nostro Tony Binararelly è stato doppiatore in oltre 50 film. Nel dettaglio è noto come “mister Contromani” poichè ha doppiato le mani di tantissimi attori. E’ stato anche consulente per il Teatro Sistina di Roma per molte produzioni teatrali.

Durante la sua carriera ha pubblicato anche parecchi libri alcuni tradotti anche in altre lingue come Playmagic, Class Act, My Way to Mentalism

Fondatore e direttore della rivista “Qui Magia” che ha sfornato edizioni per 17 anni diventando una delle riviste più rappresentative sull’argomento principe “Prestigiditazione”.

Binarelli ha inoltre assunto la carica di Vice Presidente Territoriale per L’Italia dell’IBM – International Brohterhood of Magicians. E’ stato lo scopritore di numerosi talenti maghi grazie al Corso Professioale e Trofe “Qui Magia” di cui lui risulta essere l’ideatore e organizzatore.

Nel 2005 il culmine del successo lo raggiunge con le serate televisive di Buona Domenica facendo entrare la Magia nelle case di milioni di italiani. A seguire una serie di eventi e onoreficenze da tutto il mondo lo consacrano tra i gli illusionisti più conosciuti dell’ultimo secolo.

Nel 2013 ha portato avanti uno spettacolo dal titolo ” La Magia ed Io” in cui il Maestro riassume la sua carriera rivisitandola integrando il tutto con nuovi numeri di illusionismo al limite del paranormale.

Dai racconti che emergono da uno dei suoi libri “La Quinta Dimensione” si scopre Tony Binarelli come un personaggio che ha vissuto il mistero attorno a se sin da piccolo. Eventi inspiegabili e singolari lo hanno da sempre accompagnato. Parla di Energie che sono in noi per cui trovare la chiave per adoperarle e gestirle. Per tutti gli approfondimenti sull’argomento si consiglia di leggere il libro in cui è possibile apprendere varie tecniche tra cui la più famosa e eclatante come “piegare i metalli”. L’esperimento è stato riproposto dal Maestro in più occasioni anche televisive raccogliendo stupore e consensi dal suo pubblico.

Tony Binarelli un uomo un mistero. Le sue esibizioni viaggiano sempre sul filo della realtà e dell’ impossibile. Illusionismo o paranormale? Questa è la domanda che ci si pone quando lo si vede esibire. Scegliete voi la vostra verità.

Fonte http://www.altrarealta.com/index.php/tony-binarelli-non-solo-illusionismo/

Un pensiero riguardo “Tony Binarelli, illusionismo o paranormale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.