mercoledì, Maggio 22, 2024

Prestigiazione.it

Webzine di Illusionismo, Magia, Prestigiazione, Prestidigitazione e Prestigiribirizzazione.

Amazon Magic ShopNotizie

Nuove Uscite per Renzo Grosso

L’amico Renzo grosso ci manda un aggiornamento sui suoi nuovi libri disponibili su Amazon (vedi la lista completa su https://amzn.to/3P5pITr)

#magic #artofmagic #cardmagic #cards #cardtrick #closeupmagic #illusion #illusionist #instamagic #lecture #magia #magician #magictrick #coinmagic #playingcards #prestigiazione #sleightofhand #streetmagic #mentalism #mentalist #mindreader #mindreading #mentalismo #mentalista

MENTALISMO E COMUNICAZIONE

 LA COMUNICAZIONE AVVIENE QUANDO, OLTRE AL MESSAGGIO, PASSA ANCHE UN SUPPLEMENTO DI ANIMA.

Penso che ogni illusionista, mago, mentalista, performer, chiamatelo come volete, riceva spesso e volentieri la richiesta improvvisa di un amico, in un qualsiasi ambiente, a caso: Mago, fammi un gioco!

Tempo fa avevo bisogno di preparare una serie di serate, per la verità abbastanza differenti tra loro, ed ho quindi cercato di identificare un progetto di spettacolo, ed ho inizialmente identificato diverse situazioni di performance:

  • Il classico close-up al ristorante, ai tavoli, con gruppi di persone, mediamente, da 4 a 8
  • La “magia veloce” al bar, in piedi, in mezzo al corridoio o, addirittura, per strada
  • Il “format da salotto”: uno spettacolo di 20 – 30 minuti, per un pubblico ristretto (25, 30 persone), per concludere un incontro, un pranzo o una cena importante.

Il vincolo: effetti di mentalismo, o percepiti come tali; in sostanza le rivelazioni finali “dovevano” essere tutte di tipo mentale, senza manipolazioni (visibili) di alcun genere, da vero mentalista. Disponibile su https://amzn.to/47KWvET

LE SITUAZIONI E GLI EFFETTI

Ci ho ragionato ancora un po’ su quando si trattò di scegliere gli effetti per ogni situazione, la suddivisione iniziale (Il close-up al ristorante, ai tavoli, La “magia veloce” al bar, in piedi, in mezzo al corridoio o, addirittura, per strada, ed il  “format da salotto”) non mi sembrava soddisfacente; ho pensato di suddividere 5 differenti situazioni o categorie.

Mentalismo minimo: questa è la situazione forse più esasperata: Mago fammi un gioco, e tu devi avere a portata di mano di immediato, semplice, breve, ma di sicuro effetto. Servono effetti corti e di effetto, semplici, che siano compresi al volo ed altrettanto velocemente possano essere consumati con successo. Disponibile su https://amzn.to/3EbsW1m

Mentalismo tra ristorante e bar: anche questa è una situazione un po’ precaria: ti chiedono un effetto, e spesso non è detto che tu abbia a disposizione abbastanza spazio (specialmente al bar): devi avere effetti semplici, veloci da eseguire, ma efficaci! Disponibile su https://amzn.to/3OJpcsT

Pocket trick e Mentalismo: per packet trick si intende un effetto realizzato con poche carte (o biglietti od oggetti), mai con il mazzo intero; questo non compromette affatto la riuscita della performance anzi … spesso proprio grazie alla semplicità ed alla relativa brevità dell’effetto, la “magia” risulta ancora più sorprendente ed efficace! Disponibile su https://amzn.to/3YMkM9o

Close-up e Mentalismo: stiamo parlando di uno spettacolo per un gruppo di persone (da 10 a 40,50, ed anche più) riuniti in un locale per una convention o per una cena in amicizia; lo spettacolo si propone quasi sempre a pranzo o cena, al ristorante; l’esecutore esegue ad ogni tavolo una serie di effetti a distanza ravvicinata, sotto gli occhi degli spettatori. Disponibile su https://amzn.to/3QOh2SE

 Il Mentalismo in salotto: tra tutte, è la situazione più rilassante, il pranzo o la cena sono terminati, avete un angolo a disposizione (un vostro piccolo palcoscenico) da cui potete proporre effetti un po’ più lunghi: invitate uno o più spettatori “sul palco”, ad aiutarvi; i numeri posso essere un po’ più lunghi, un po’ più complicati, e questo vi permette, spesso, di salire di livello, di presentare effetti più ”sostanziosi”, magari di quelli che si fanno ricordare! Disponibile su https://amzn.to/3qzwHea

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.