Mariano Tomatis: Mesmer. La zona del Crepuscolo

Secondo volume del progetto “Mesmer” di Mariano Tomatis, in uscita il 1° Luglio 2020.

Il primo volume, dal titolo “Mesmer. Dall’età della pietra all’età dell’anima“, raccontava della nascita del magnetismo come forma di intrattenimento e della nascita del cosiddetto Mesmerismo, e potete leggere la recensione su https://www.prestigiazione.it/wp/mesmer-mariano-tomatis-recensione/

Il secondo volume “Mesmer. La zona del crepuscolo” copre i trentacinque anni tra il 1784 e il 1819 e approfondisce oltre sessanta tra i migliori effetti di mentalismo mai concepiti.

Dal sito http://www.marianotomatis.it/index.php?type=libro&id=mesmer2:

La zona del Crepuscolo è la regione da cui, tra il 1784 e il 1819, si sprigionarono visioni e potenzialità che sembravano paranormali: il tema non si limitò a stimolare l’indagine scientifica ma finì sui palcoscenici, influenzando il mentalismo di tutto l’Ottocento.

La prima parte del libro esplora cinque soglie cruciali tra il sonno e la veglia, tra la vita e la morte, tra il visibile e l’invisibile, tra realtà e simulazione e tra lucidità e follia.

Nella seconda parte, ventitrè Lezioni di mentalismo approfondiscono sessantasei tra i migliori effetti di mentalismo di tutti i tempi.

La prefazione è firmata dalla punkastorie Filomena “Filo” Sottile.

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: