“La vera arte del reading” di Bob Cassidy, recensione

La Vera Arte del Cold Reading e Altre Storie di Bob Cassidy, traduzione di Matteo Filippini

Finalmente inizia la serie italiana dedicata a Bob Cassidy a cura di Matteo Filippini!

Ho acquistato il libro tramite la piattaforma di crowdfunding “Produzioni dal Basso” e devo dire che è stata un’ottima scelta. Il libro tratta uno degli argomenti molto spesso sottovalutati dai performer (mentalisti e non) in maniera dettagliata ed esauriente. Diviso in due parti (sono state tradotte due opere di Cassidy) andiamo ad analizzarle singolarmente.

La prima parte è la traduzione del libro pubblicato da Cassidy nel 2004 dal titolo “The Real Work of Cold Reading”. Cassidy introduce la lettura a freddo ed i vari principi che la regolano e che fanno sì che essa possa funzionare. Durante il corso della lettura l’autore spiega come, fino a quel momento, i testi scritti relativi a questa disciplina sono nettamente pochi e si differenziano minimamente l’uno dall’altro, muovendo anche molte critiche (a mio dire assolutamente costruttive e fondate) ai testi dei suoi predecessori con tanto di citazioni ed eventuali “modifiche” da apportare e da applicare durante una vera seduta di reading.

Dal testo si può capire tranquillamente che l’autore sa assolutamente di cosa sta parlando e che, a differenza di molti suoi colleghi, ha una vastissima conoscenza del campo teorica ma anche e soprattutto pratica. Immancabile è il capitolo dedicato al linguaggio del corpo, cosa fondamentale durante la lettura a freddo, con consigli pratici sul come analizzarlo e come “sfruttarlo” per creare empatia con il sitter e far sì che egli si lasci andare ad eventuali feedback verbali e non, il tutto mirato a rendere la lettura più precisa e diretta.

Infine affronta il tema del Cold Reading nel mentalismo, offrendo 3 esperimenti pratici dove un attento uso della lettura a freddo vi permetterà di creare dei piccoli miracoli agli occhi del vostro pubblico e di “potenziare” una routine di mentalismo.

La prima parte si conclude con una bibliografia consigliata da Cassidy riguardante i temi affrontati ed una dettagliatissima analisi numerologica. Oltre a spiegare il significato di ogni seme delle carte (cuori, quadri, fiori e picche) nel mondo della lettura a freddo, offre una attenta analisi delle cifre da 1 a 9, spiegando in maniera dettagliata (e riprendendo le stesse spiegazione nella seconda parte del libro dedicata interamente alla lettura dei Tarocchi) il significato di ogni numero ed a cosa esso viene attribuito.

La seconda parte è la traduzione dell’ebook pubblicato da Cassidy nel 2006 dal titolo “The Psychic Tarot”. Anche in questo caso, nell’introduzione, Bob Cassidy non le manda a dire e critica duramente i suoi colleghi che “…hanno suggerito spesso che tutto ciò che era necessario durante la presentazione di un effetto a base di lettura del futuro fosse dire un’accozzaglia di stupidaggini.”

Con questo l’autore lascia intendere che bisogna conoscere bene il mondo dei tarocchi nel caso li si voglia utilizzare come attrezzo per una seduta o semplicemente in un effetto di mentalismo.
Il Tarocco Psichico spiegato da Cassidy è un vero e proprio metodo di lettura curato in ogni particolare che, una volta imparato, assimilato e soprattutto testato più volte, vi permetterà di creare delle sedute con delle letture personalizzate ed uniche in cui il sitter si immedesimerà al 100%

La spiegazione vera e propria inizia con una breve storia dei tarocchi e le differenti tipologie che si sono susseguite nel corso dei secoli, per poi arrivare ad una dettagliatissima analisi dei 4 semi delle carte e dei relativi numeri che vengono ad essi associati (spiegazioni che troviamo anche alla fine della prima parte del libro).

Successivamente troviamo una spiegazione dettagliata di ogni singola carta del mazzo, partendo dagli Arcani Minori fino ad arrivare alle figure ed agli Arcani Maggiori. In questa parte del libro ogni singola carta viene esaminata minuziosamente affrontando sia il suo significato allegorico che fornendo una attenta analisi della sua raffigurazione.

Infine la seconda parte si conclude con un esempio pratico nel quale Bob Cassidy mostra come sia possibile ottenere tantissime informazioni prima ancora che inizi ufficialmente la seduta tramite la formazione del “mazzetto del potere” e grazie a qualche domanda fatta al sitter.

Beh che dire infine, volevo ringraziare di cuore Matteo Filippini per il suo immenso lavoro di traduzione ed impaginazione che mi ha permesso di aggiungere alla mia libreria un testo fondamentale riguardante la lettura a freddo. Che voi siate amatori o professionisti vi consiglio vivamente di acquistare e leggere questo libro per due motivi: innanzitutto per supportare il lavoro di Matteo che ha veramente svolto in maniera diligente e con passione e soprattutto per allargare la vostra cultura magica. Anche se non vi ritroverete mai a fare una seduta di tarocchi è sempre bene conoscere la lettura a freddo, soprattutto nella vita di tutti i giorni!

Per chiunque fosse interessato all’acquisto del libro (sono rimaste pochissime copie essendone state stampate e numerate solo 50) può farlo contattando Matteo Filippini al seguente indirizzo web https://www.ecwid.com/store/filippinimagicbooks/

Prima di concludere volevo annunciarvi l’inizio della raccolta fondi del secondo capitolo della serie italiana dedicata a Bob Cassidy sempre a cura di Matteo Filippini. Trovate tutte le info al seguente link: https://www.prestigiazione.it/wp/pseudomentalmente-vostro-di-bob-cassidy/

Edizione Italiana a cura di Matteo Filippini, pagine: 102, Numero di copie stampate: 50 numerate a mano dall’autore, prezzo: €35.

Di Gabriele D’Angiò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.