Corato BA, da mago a ristoratore, con Giuseppe Cannillo nasce “Magie in tavola”

Un luogo adatto a famiglie e persone di tutte le età per assaggiare piatti innovativi e unici nel genere

Sono tante le strade che portano alla realizzazione dei propri sogni. Giuseppe Cannillo ha iniziato come mago quando ancora era bambino e poi la magia l’ha portata in tavola.

Ieri ha inaugurato il suo ristorante in città. Si chiama “Magie in tavola” e punta a sorprendere famiglie e persone di tutte le età facendo assaggiare piatti innovativi e unici nel genere.

Un’idea nata nell’estate 2014 per far si che anche Corato avesse un luogo magico in cui fare abbracciare gusto e spettacolo. All’interno è possibile trovare il frutto dell’esperienza accumulata negli anni da “mago girovago” in tante prestigiose strutture ristorative d’Italia. “Magie in tavola” propone un menù con nomi di maghi e formule magiche, tutto da scoprire. Così come il suo titolare.

Giuseppe Cannillo è nato a Corato nel 1988. Da sempre attratto dal mondo della magia, a 9 anni incontra casualmente Tony Binarelli, direttore artistico di una manifestazione di magia. Binarelli accetta di prendere Giuseppe nella scuola di magia che dirige e lo sponsorizza riconoscendogli talento.

Con il permesso dei sui genitori Giuseppe si trasferisce a Roma per un anno di studi presso la sua scuola privata “Qui magia”. Tornato a Corato prosegue gli studi di magia con il maestro Angelo De Feo, decano della prestigiazione.

A 12 anni Cannillo debutta in Rai, nel noto programma “Domenica in”. Una vetrina importante che lo porterà a girare piazze di vari comuni, scuole, teatri, emittenti locali e congressi con maghi professionisti.

In contemporanea Cannillo ha svolto stage di prestigio con maghi di fama internazionale come Michele Foresta (mago Forest) nel 2003 e Raul Cremona (mago Oronzo) nel 2004. Importante anche lo stage formativo per manipolatori presso la Silvan Academy di Milano.

Nel 2006 – appena 18enne – Giuseppe, dopo un’esibizione per beneficenza a Telethon annuncia il suo ritiro dalle scene poiché, terminati gli studi, decide di dedicarsi all’azienda di famiglia. Diventa così agente di commercio specializzato nel mondo della ristorazione.

Da questo momento in poi le sue due passioni di sono legate in maniera indissolubile e la magia, è servita. In via Cairoli 12.

fonte http://www.coratolive.it/news/Pubbliredazionale/340479/news.aspx

Un pensiero riguardo “Corato BA, da mago a ristoratore, con Giuseppe Cannillo nasce “Magie in tavola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.