Un viaggio fantastico tra illusione e realtà: ecco il Museo della Magia di Cherasco

Inaugurazione sabato 27 aprile alle 16

Saranno presenti i più grandi maghi della scena contemporanea: Mago Forest, Marco Berry, Raul Cremona, Alexander…, giornalisti accreditati e televisioni nazionali, autorità civili e amministrative e tantissimi curiosi che non hanno mai smesso di sognare e provare ancora meraviglia.

I festeggiamenti e le manifestazioni che coinvolgeranno anche le vie cittadine in una grande festa, proseguiranno anche nella giornata di domenica 28 aprile durante gli orari di apertura del Museo con intrattenimenti ed esibizioni per grandi e bambini. Per l’occasione nei due giorni le porte del Museo rimarranno aperte al pubblico gratuitamente.

A partire da sabato 27 aprile alle ore 16.00, il Museo della Magia aprirà le porte al pubblico dei visitatori, con un percorso storico e didattico tra illusione e realtà. Adulti e bambini immersi in un contesto fiabesco, potranno vivere un’esperienza unica, ripercorrendo le vicende dei grandi maghi, osservando spettacoli e rappresentazioni sceniche, sperimentando effetti magici a partire dalle collezioni. Il Museo, frutto dell’intensa attività condotta da don Silvio Mantelli, in arte Mago Sales, “missionario della gioia” è uno dei tasselli del grande progetto di educazione ai “valori d’un tempo”, quali l’attesa, la meraviglia, l’ascolto, la partecipazione e la solidarietà. Attraverso la magia, con il suo carattere di immediatezza e universalità, è possibile trasmettere un messaggio di gioia e di speranza, raggiungere i bambini e gli adulti di tutto il mondo, farli sorridere, meravigliarli, stupirli.

E’ questo lo spirito che anima il nuovo museo, sostenuto e promosso da un mago di grande successo, Arturo Brachetti, allievo del Mago Sales e oggi personaggio di fama internazionale.

Il Museo si articola in 11 spazi allestiti scenograficamente, in grado di suggestionare e coinvolgere il pubblico. L’allestimento è tutto interattivo e multimediale. Nelle varie sale, accanto agli oggetti esposti, che vanno dai bussolotti alle “grandi Illusioni”, i visitatori potranno vedere immagini e filmati d’epoca e recenti (oltre 40 video e migliaia di immagini) ed appassionarsi ai vari giochi di prestigio. Completano lo spazio museale un teatro adibito ad esibizioni e dimostrazioni di illusionismo dal vero e una biblioteca interamente dedicata al tema “magia”, con oltre 18.000 volumi consultabili per studio e ricerca.

Il Museo ha sede negli spazi dell’ex-asilo di Cherasco, ristrutturati completamente grazie al contributo di Istituzioni, Enti (LR nr.4 Regione Piemonte), fondazioni (Fondazione CRCuneo, Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo) e tanti benefattori “Amici del Mago Sales”. L’allestimento è stato ideato da Alessandro Marazzo con Cristiano Isnardi che ha seguito anche la ristrutturazione dell’intero fabbricato.

Orari di apertura

Dal 27 aprile (inaugurazione) al 31 maggio 2013 il Museo è aperto tutti i giorni (escluso il lunedì), dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Dal 1 giugno al 31 dicembre 2013 il Museo è aperto venerdì e sabato dalle 15.00 alle 18.00; domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

Costo del biglietto: intero 5,00 euro, ridotto 3,00 euro (bambini fra 6 e 11 anni, >65 anni, studenti universitari, gruppi), ingresso gratuito (<6 anni, Abbonati Musei Torino Piemonte).

 V.A.

Fonte http://www.targatocn.it/2013/04/26/leggi-notizia/argomenti/eventi/articolo/un-viaggio-fantastico-tra-illusione-e-realta-ecco-il-museo-della-magia-di-cherasco.html#.UXpMnLUqzoc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.