Roberto Bombassei : Nuovi Progetti Magici e Sociali

“Abbiamo tutti bisogno di un po’ di magia nelle nostre vite” con queste parole l’artista, scrittore e responsabile FC Altomilanese Roberto Bombassei ci parla dei suoi nuovi progetti magici, editoriali e sociali

“sono appena tornato da una breve vacanza in Versilia dove mi sono esibito in spiaggia per amici e conoscenti. In questi mesi molti show sono stati giustamente annullati ma questo non toglie la voglia di stupire “– dice Roberto Bombassei. – “per il mio mondo, quello degli illusionisti, ho creato e pubblicato decine di effetti magici da eseguire a distanza, al telefono e on-Line. Non potendo avere contatti diretti credo che sia il modo migliore per fare magia. La pubblicazione dal titolo IN YOUR HANDS la trovate presso la casa magica La porta Magica di Roma

“ come si può stupire oggi?  Da questo pensiero è nato il mio nuovo show Solo tu: on-Line, tramite video call o telefonata. La magia avviene nelle tue mani, a casa tua. Ho creato questo live show per regalare alle persone che partecipano una delle più misteriose e magiche esperienze della propria vita. Sul mio web site, tutti i contatti per essere presenti”

“Come scrittore, sono pronti per la pubblicazione un paio di romanzi che nei prossimi mesi saranno pubblicati e, come responsabile della delegazione FC Altomilanese stiamo organizzando e portando avanti i nostri progetti: comunicazione nelle scuole e ambienti sportivi in primis. La nostra mission è sensibilizzare sulla malattia fibrosi cistica .”

“ abbiamo realizzato magliette e felpe Lega Italiana Fibrosi Cistica con il brand Montura sul progetto presentato l’anno scorso 65 rose X 65 cime. Sul sito LIFC sia Italia sia Lombardia sono disponibili taglie e modelli. Il mio consiglio è di acquistarle: aiuterete a portare avanti la ricerca sulla fibrosi cistica”

“La pandemia covid-19 ha messo un freno a molte attività, a molti progetti e ha cambiato alcune delle nostre abitudini. Ma quello che non ha cambiato è la voglia di vivere, il senso di magia e la nostra battaglia quotidiana sulla malattia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.