Niente bufale, siamo inglesi. Bbc: via i ciarlatani dalla tv pubblica

Dal sito di Massimo Polidoro.

Lo racconta Riccardo Chiaberge su l’Unità del 12 luglio, dove parla anche del mio Rivelazioni. Il libro dei segreti e dei complotti, e continua: «Come il dottore in scienze della comunicazione che millanta di trasformare le cellule staminali in neuroni. O il medico imbroglione che sconsiglia l’uso dei vaccini. O l’onorevole pronto a giurare che i jet nebulizzano sostanze micidiali nell’atmosfera per condizionare le nostre menti, e che ci hanno messo un microchip sotto la pelle. Nessuno di questi signori verrà più fatto accomodare nei divanetti televisivi. Mai più, dite sul serio? Oddio, e ora come passeremo le nostre serate? Chi ci spiegherà nei dettagli la profezia Maya sulla prossima fine del mondo? Sai che noia, senza la razione quotidiana di Nostradamus e di Templari…»

Nel suo articolo, Chiaberge spiega come «La pronuncia del Trust della Bbc, l’equivalente del consiglio di amministrazione Rai, è motivata dalla crescente invadenza mediatica di opinionisti ostili alla teoria del “riscaldamento globale”, legati al think tank conservatore di Nigel Lawson. Ma ha una portata più generale: la par condicio non va applicata alla lettera. Se si parla dell’ultimo fossile di dinosauro, non è obbligatorio invitare un creazionista. Se viene scoperto un nuovo pianeta, si può anche fare a meno di sentire il parere dell’astrologo. E se il tema è il mutamento climatico, non è il caso di fare da megafono agli ecoscettici».

Leggi tutto su http://www.massimopolidoro.com/complotti-e-cospirazioni/niente-bufale-siamo-inglesi-bbc-via-ciarlatani-da-tv-pubblica.html#.U84NGfkelfA

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.