Morrittissimo, libro di Americo Rocchi

Morrittissimo, Real Creative Coin Magic

Un libro pieno di novità e nel mondo della monetomagia (magia con le monete) non è una cosa semplice! Far passare le monete da una mano all’altra, nonostante gli spettatori tocchino e controllino mani sino alla fine? Ora è possibile! Far apparire dalla mano venti monete in un incedere senza soluzione di continuità senza serventi e anche a maniche sollevate? Nulla di più fattibile…

Far sparire una moneta dissolvendola con una carezza…. insomma tante belle novità! Condita di tanta analisi psicologica sul Table Hopping, sulla contestualizzazione magica e la magia nel reale fuori da angoli di visione improbabili! insomma miracoli a 360 Gradi! 650 foto, possibilità di avere i video delle performance, etc.

Un lavoro pieno di freschezza e brillantezza! trasformare la magia con le monete in un vero show ora è possibile! Nel libro anche due bellissimi self working con monete! cosa di più?

Miguel Angel Gea: “Americo è un mago con la profondità di un talentuoso e studioso. Nelle sue mani si osserva la maestria, ma è anche interessante come applica le sue conoscenze per il proprio mondo, la propria visione della magia. Rilevante come domina il Morritt grip con intelligenza e sottigliezza. Grazie per il suo lavoro nella magia con le monete. Grazie per il contributo dato alla magia con il libro “Morrittissimo” il libro come un film…”

Lawrens Godon: “Americo Rocchi è un mago molto talentuoso: non solo è dotato come esecutore, ma soprattutto ha la rara capacità di adottare un effetto esistente e di aggiungere le proprie idee, creando così delle variazioni che vale la pena studiare. Ogni mago serio e studente troverà tesori nel suo nuovo libro sulla magia delle monete”.

Eric Jones: “Very interesting use of purse Palm”

Eric Jones vedendo i video di Jarry della sua routine SOUND, ricalibrata con le tecniche contenute in questo libro: “Wow!!!! I like you version better than mine!!! Beautiful!”

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.