David Copperfield, a processo, rivela un suo trucco

Durante un numero del celebre illusionista americano, uno spettatore si era fatto male nel 2013 e gli ha fatto causa.

La dinamica dell’effetto è semplice, durante l’effetto che si chiama “Lucky Number 13”, 13 membri del pubblico spariscono dal punto A ed appaiono in un punto B, per fare questo vengono guidati in un corridoio.

Durante il percorso un turista inglese, Gavin Cox, è scivolato e si è lussato una spalla, e da quel momento afferma di avere dolori cronici ed avere un danno cerebrale.

Quel numero è stato eseguito da Copperfield migliaia di volte (con più di 55 mila spettatori coinvolti), senza nessun problema, ma Cox afferma che nel corridoio c’erano residui di lavori, calcinacci, che lo hanno fatto scivolare, e per questo afferma di avere speso 400 000 dollari americani in spese mediche.

Affermazione smentita da David Copperfield che ha dichiarato di essere passato in quel corridoio 10 minuti prima e che tutto era in ordine, cosa tra l’altro affermata dalla direzione del teatro del Las Vegas MGM Resort in cui dovrebbe essere accaduto il fatto, affermando che “Cox non è scivolato ma inciampato”.

Per permettere il regolare svolgimento del processo a Copperfield è stato chiesto di svelare il funzionamento della sua illusione, in virtù del fatto che migliaia di persone hanno partecipato e sanno come funzioni.

Copperfield ha anche testimoniato che non è venuto a conoscenza del fatto fino a che non è stato denunciato dallo spettatore inglese.

Questi i fatti, che però portano a fare dei ragionamenti diversi.

Prima di tutto, sicuramente Copperfield e il Las Vegas MGM Resort avevano ed hanno delle assicurazioni per gestire la cosa, perché questo non è accaduto?

Secondo, perché David Copperfield e il Las Vegas MGM Resort vengono a conoscenza dell’accaduto solo parecchi anni dopo? Perché Cox non ha riferito subito la cosa?

Terzo, perché non c’è stato un patteggiamento o qualcosa di simile? Copperfield e il Las Vegas MGM Resort hanno sicuramente dalla loro una solidità economica non indifferente.

Quarto, se Copperfield e il Las Vegas MGM Resort vincessero la causa (cosa che credo molto plausibile), Copperfield avrebbe dalla sua la possibilità di contro denunciare Gavin Cox e il tribunale di Las Vegas, chiedendo un risarcimento stratosferico.

Come andrà a finire?

Fonti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.