Contactless Automatic Card At Number: Ebook #2 #recensione #review

Quante volte dichiarando ad amici o conoscenti di essere un prestigiatore ci siamo sentiti rispondere: “Allora mi fai un giochino (con le carte)?” Oppure spettatori che sostengono: “Ah è il solito gioco con le carte…” Questo perché spesso la cartomagia o è un numero di pura giocoleria oppure qualcosa che appare meccanico e forzato. Sono quindi importanti i lavori come questo “Contactless Automatic Card At Number: Ebook #2” di Biagio Fasano (https://www.lybrary.com/contactless-automatic-card-at-number-ebook-2-italian-p-924806.html) perché oltre a presentare effetti particolari si dedica molta cura all’effetto scenico e di sorpresa che possono avere sul pubblico soprattutto se tutto ciò che c’è di magico nell’esibizione avviene in mano loro.

In un’esibizione più lo spettatore potrà essere partecipe e “protagonista” e maggiormente la sorpresa finale e il divertimento saranno memorabili per lui. Inoltre, come scrive Fasano nell’introduzione, questi effetti hands-off per lui sono diventati un sogno e una sfida dopo l’incubo Covid-19. E

Veniamo al contenuto di questo ebook corredato da foto professionali esplicative e chiare.

Fasano presenta 3 nuovi effetti A.C.A.A.N. (Any Card at Any Number – carta al numero) originali che non richiedono alcuna manipolazione. Attenzione questo non vuol dire che siano effetti semplici con cui affrontare il pubblico, ma che la loro ideazione è talmente geniale ed efficace che il tutto è basato sull’effetto e non su acrobazie di mano.

Gli effetti sono:

  • A.C.A.A.N. Palindromo
  • A.C.A.A.N. Creativo
  • V.R. A.C.A.A.N.

Si parte con la descrizione di un mazzo preordinato (VR STack PRO – il nome vi sarà chiaro durante l’esplicazione di come realizzarlo) da utilizzare per i tre effetti e le seguenti regole:

  1. Il mazzo in uso può essere preordinato o truccato, ma comunque deve essere possibile mostrarlo al pubblico (e nel caso, essere dato rapidamente a esaminare da uno spettatore).
  2. Una volta che le carte sono state (falsamente) mescolate, il mazzo viene dato a uno spettatore e l’esecutore non lo toccherà più fino alla fine dell’effetto.
  3. L’esecutore si limiterà a fornire tutte le istruzioni che lo spettatore seguirà e l’effetto avverrà direttamente nelle sue mani.
  4. Lo spettatore crederà veramente di avere completa libertà nella scelta sia del numero che della carta.

Veniamo ora alla descrizione dei tre effetti.

A.C.A.A.N. Palindromo: Un mazzo mescolato viene dato a uno spettatore che può tagliarlo a suo piacimento per poi distribuire una sull’altra un piccolo gruppetto di carte coperte, lasciando da parte tutto il resto del mazzo (e già qui abbiamo una finezza perché per lo spettatore subito si instaura la casualità del tutto). Il nostro volontario andrà quindi a girare di faccia e una alla volta le carte di quel mazzetto, impilandole a loro volta e sarà libero di fermarsi in un punto qualsiasi, andando a scegliere una carta a caso, costituita dal valore di una carta e dal seme della seguente. Le carte rimastegli in quel mazzetto, stabiliranno un numero. Incredibilmente, contando le carte del mazzo fino a quel numero, lo spettatore troverà proprio la carta scelta! Su questo effetto notevole si va ad aggiungere un successivo step che ci va a creare il famoso “colpo di scena” (e da questi particolari si comprende come Fasano abbia accuratamente studiato ogni dettaglio che possa far presa sul nostro pubblico). Infatti invertendo la posizione delle due carte “creatrici”, il mago mostrerà come quella che prima indicava il valore ora possa indicarne il seme e, viceversa, generando una nuova carta. inoltre, contando le carte che aveva già impilato di faccia sul tavolo, si determinerà un nuovo numero. Ebbene, voltato il mazzo di faccia e contando fino a quest’altro numero, verrà ritrovata proprio la seconda carta scelta!

A.C.A.A.N. Creativo: Un mazzo di carte viene mescolato e fatto tagliare a piacere dallo spettatore. La somma dei valori di tre carte determinerà un numero N casuale ed egli potrà anche scegliere se “generare” una CARTA NERA o ROSSA, determinata a caso dal VALORE e dal SEME della prima coppia di carte che volterà nel mazzo. Proseguendo a contare le carte fino a giungere al NUMERO indicato, tra lo stupore dei presenti troverà proprio la carta scelta! Anche questo effetto è ideato proprio per far sì che il volontario, il pubblico vedano che il prestigiatore non va a manovrare il mazzo di carte per cui il tutto rende il fatto ancora più strabiliante e stupefacente dato che il mazzo tra mesolamenti e tagli effettuati dal volontario, nella mente dello spettatore,  sicuramente non può essere manomesso o scambiato.

V.R. A.C.A.A.N.: Un mazzo di carte viene mostrato e mescolato dal prestigiatore, poi consegnarlo ad uno spettatore che lo taglia a piacere (quindi se si sospetta una manipolazione da parte del performer, il volontario sa che poi sarà lui a decidere invece l’ordine delle carte). Il volontario inizia quindi a voltare le carte, una a una, impilandole sul tavolo e fermandosi quando vorrà. Ancora una volta si sottolinea la casualità del tutto dominata dalla scelta autonoma di chi è stato chiamato accanto a noi. Di quella carta così selezionata, unica nel mazzo, si prenderà in considerazione il VALORE, voltando poi altrettante carte in un nuovo mazzetto per determinare così anche il Seme di questa nuova CARTA generata dal caso. Ma, a sua volta, anche il valore della seconda carta stabilirà quante carte scoprire a formare un terzo mazzetto, la cui carta superiore contribuirà a determinare un NUMERO a caso. Decisi dunque dal destino un NUMERO ed una CARTA, lo spettatore riprenderà a contare le carte dal resto del mazzo e, giunto alla carta nella posizione corrispondente a quel Numero, incredibilmente volterà proprio la CARTA scelta!

Già solo dalla descrizione si può comprendere la potenzialità enorme di questi tre effetti perché ricordiamoci che fare un numero di prestigiazione non è dimostrare le proprie abilità, ma far divertire e stupire il pubblico.

Non dovrà pensare a dove sia il trucco, ma rimanere sorpreso e spiazzato andando a ricordare quel momento con piacere.

Ringrazio Biagio Fasano per questo ottimo lavoro fatto con molta professionalità e passione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.