Christopher Castellini, va a lui il Premio al Personaggio Bresciano dell’anno 2022

I media americani lo hanno definito lo Stephen Hawking del Mentalismo. I bresciani, invece, lo hanno nominato «Personaggio Bresciano dell’anno 2022». È Christopher Castellini, bresciano classe 1992, un uomo con una passione fervida: la magia.

Il giovane sarà premiato sabato 12 novembre alle 17 al Museo Nazionale della Fotografia in città (Contrada Carmine 2f). Una nomina che gli sarà conferita anche in occasione della premiazione della 49esima edizione del concorso «Premio Brescia» indetto dal Museo Nazionale della Fotografia, che anche quest’anno vede la collaborazione con Zoom – Giornale di Brescia.

Chi è il personaggio bresciano dell’anno

Christopher è affetto da una distrofia muscolare progressiva che da anni lo costringe in carrozzina, ma che non gli ha mai impedito di inseguire i suoi sogni. Combinando la spettacolarizzazione dell’illusionismo, la forza del Mentalismo e una profonda ricerca sul senso della vita, Christopher apre scenari inesplorati trasformando la mente stessa degli spettatori nel luogo in cui accade la vera magia.

I riconoscimenti

Primo e unico italiano sul Podio sia al Campionato Europeo Fism 2017 che al Campionato del Mondo di Mentalismo Fism 2018 disputato in Corea del Sud, è l’italiano più premiato nel suo settore.

Nel 2019 da Las Vegas debutta nella televisione nazionale americana sulla rete Cw (Cbs e Warner Bros) riscuotendo un incredibile successo. È noto in Italia per le sue numerose apparizioni televisive, come a «Tu Sì Que Vales» e per i suoi spettacoli teatrali.

Ha letto il pensiero di numerose celebrità tra cui Gerry Scotti, Cristina Parodi, Diana del Bufalo, Maria De Filippi, Coez e Christo. La sua forza di volontà e la sua arte lo hanno portato a conoscere personalità internazionali tra cui il Dalai Lama e Papa Francesco. Ha collaborato anche con Arturo Brachetti, Alexander, Mr. Forest e Paolo Ruffini. David Copperfield si è congratulato per il suo lavoro, Silvan lo ha definito un artista «incredibile e credibile», Raul Cremona lo ritiene «il più grande Mentalista vivente».

Fonte https://www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hinterland/christopher-castellini-bresciano-dell-anno-tra-disabilit%C3%A0-e-mentalismo-1.3799402

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: