Alex Rusconi nuovo direttore editoriale della rivista “Magia”

La #rivista #Magia, fondata nel 2004 da Massimo Polidoro @massimopolidoro , che l’ha #diretta fino al 2018, passa nelle mani di un nuovo #direttore editoriale, il #prestigiatore e #scrittore bresciano Alex Rusconi. Alex @alex_rusconi, collaboratore della rivista fin dal #primo #numero, è stato scelto come suo successore proprio da Massimo Polidoro che continuerà a seguire la sua creatura nelle vesti di direttore responsabile.

«Era necessario trovare una #persona disposta a prendersi in carico un #progetto indubbiamente affascinante, ma anche non poco oneroso» spiega Polidoro, direttore generale del CICAP #cicap @cicap_it @cicap_piemonte , scrittore e conferenziere. «Adoro da sempre l’arte dell’ #illusione e sono molto affezionato a Magia, ma i tanti impegni mi hanno reso sempre più difficile potermici dedicare con il tempo che la rivista merita. Affatto facile, però, trovare qualcuno che potesse prendere l’incarico al posto mio. Serviva una persona che fosse un profondo conoscitore di tutto ciò che fa di Magia una testata unica nel panorama magico-letterario del nostro Paese (e non solo). Qualcuno che non solo amasse la storia dell’illusionismo, ma che avesse anche un talento nella scrittura, un’ottima capacità di ricerca storica e, perché no, un buon gusto grafico».

La scelta non poteva che cadere su Alex Rusconi che, da subito, ha messo a disposizione il suo talento e il suo entusiasmo. «Questa rivista che ho visto nascere e alla quale collaboro fin dal primo numero» dice Rusconi «è sempre stata per me un punto di riferimento fondamentale, un vero e proprio faro nel buio per quanto riguarda la storia e la cultura magica, argomenti che nel nostro paese sono sempre stati claudicanti. Assumerne la direzione editoriale significa per me accettare una sfida che rappresenta al tempo stesso una grande soddisfazione e un’enorme responsabilità. Cercherò con tutta la mia passione e tutto il mio impegno di essere all’altezza di questo compito prendendomi cura di questa rivista per continuare a garantirne i contenuti di qualità, conscio dell’incredibile e straordinario lavoro svolto, nonostante i tanti impegni, da chi mi ha preceduto».

Leggi tutto l’articolo su https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=278526

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.