Adrien Brody: «La magia è malizia»

adrien brody harry houdini

Adrien Brody sarà l’iconico illusionista Harry Houdini in un’imminente miniserie televisiva, e il personaggio è adatto alla sua personalità.

«La magia ha un qualcosa di malizioso e simbolico… il fatto che stai facendo qualcosa di impossibile e l’inerente senso di sfida… ecco perché piace così tanto ai bambini», ha spiegato il 40enne de «Il pianista» alla rivista Manhattan.

«Harry Houdini è uno dei miei eroi e lo è sempre stato fin da quando ero piccolo, non solo perché era il più grande mago ed escapologo di tutti i tempi – riuscito a liberarsi di incredibili catene sul palco – ma anche per la sua natura temeraria e avventurosa. È anche riuscito a liberarsi dalle catene della povertà e della bigotteria, e il suo pubblico e le persone che lo seguivano avevano capito questa grande metafora».

Brody è nato nel grande distretto Queens di New York, e sua madre Sylvia Plachy era un’esperta di fotografia. Per questo l’attore è cresciuto con la passione di osservare l’ambiente circostante.

«Sono molto fortunato perché mia madre è una fotografa. Lei cattura la bellezza, la tristezza e la verità che ci circonda, quella che in tanti si perdono, specialmente quando non vedono oltre quello che si trova in superficie», ha detto sorridendo. «Non c’è posto migliore per osservare la natura umana, per studiarla, per imparare da lei, delle strade di New York».

fonte https://it.notizie.yahoo.com/adrien-brody-la-magia-malizia-133000551.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.