THE ILLUSIONISTS – WITNESS THE IMPOSSIBLE, in Italia! 🗓

dal 13 al 17 novembre 2013 the Illusionists
Politeama Rossetti – Sala Assicurazioni Generali – TRIESTE
THE ILLUSIONISTS – WITNESS THE IMPOSSIBLE

Sito web http://www.theillusionistslive.com/

Musiche: musica dal vivo eseguita dalla band Z
Produzione: Kililive.com in collaborazione con TIM lAWSON e SIMON PAINTER in accordo con WME
Interpreti: Dan Sperry (the Anti-Conjurer), Jinger Leigh (the Enchantress), Andrew Basso (dall’ Italia! the Escapologist), Mark Kalin (the Gentleman), Kevin James (the Inventor), Philip Escoffey (the Mentalist), Jeff Hobson (the Trickster)
Repliche: 7

Sarà a Trieste in esclusiva per l’Italia (prima replicherà in Inghilterra, in Germania e a Praga) The Illusionists – witness the impossible, una straordinaria novità per il pubblico dello Stabile del Friuli Venezia Giulia, che fra il 13 e il 17 novembre avrà l’opportunità di assistere a un imponente e innovativo spettacolo di magia.
La magia non è mai stata inclusa nei cartelloni dello Stabile regionale e vi approda ora con un titolo d’altissimo livello: sette fra i migliori maghi del mondo ne sono i protagonisti.
Impostosi fin dall’esordio alla Sydney Opera House come un vero e proprio blockbuster show The Illusionists ha la capacità di combinare in un risultato di notevole incanto, la spettacolarità e la tradizione dei grandi illusionisti del passato, con l’altissima tecnologia, le trovate sceniche, il design dei costumi e delle luci più all’avanguardia.
Il risultato è un kolossal in cui – accompagnati dalla musica live della rock band “Z” – i sette maghi, ognuno eccellente nel proprio settore – lasciano il pubblico senza fiato con effetti indimenticabili e un mix di numeri incredibili: levitazioni, lettura della mente, sparizioni e fughe.
Assisteremo dunque ai sortilegi di Dan Sperry che unisce le arti magiche al bizzarro e al macabro: le sue performances fanno “rizzare i capelli” e non sono adatte ai deboli di cuore! La grazia e la delicatezza avranno un emblema invece in Jinger Leigh che miscelando eleganza e teatralità riesce a ridefinire il significato della magia. Ha iniziato giovanissima come ballerina ma il suo incontro con Mark Kalin – altra star dello spettacolo – l’ha resa una vera illusionista, orami affermata nel mondo. Kalin – detto The Gentleman – è uno dei più influenti maghi dell’ultimo decennio: si è esibito in casinò, show televisivi e possiede un proprio teatro nel Nevada… In duo con Jinger Leigh ha compiuto memorabili giochi di prestigio, effetti molto audaci con animali e addirittura il più grande numero d’illusionismo di tutti i tempi, facendo sparire uno jumbo dell’American Airlines.
Altra clamorosa attrazione di The Illusionists è l’italiano Andrew Basso, un seguace di Houdini, che stupisce liberandosi da catene, manette e scatole lucchettate, anche se appeso a 150 piedi d’altezza o sommerso nell’acqua. Il suo gioco avviene sempre nei pochi secondi che separano vita e morte, senza alcun timore del rischio. Kevin James è invece convinto di dover restituire al pubblico lo stupore infantile e ci riesce benissimo con i suoi illusionismi fortemente innovativi. Philip Escoffey invece ci lascerà a bocca aperta con i suoi esperimenti di lettura della mente. Nello show naturalmente ci sarà spazio anche per il divertimento più acceso, e in ciò sarà prezioso il contributo degli scherzi e dei giochi di prestigio che The Trickster – Jeff Hobson – porge con apparente, esilarante innocenza.
Adatto ad adulti e giovanissimi, sfarzoso per impianto scenico e prodigalità di numeri e costumi, The Illusionists porterà una formula di spettacolo elettrizzante nella grande storica sala del Politeama Rossetti.

Maggiori informazioni sui biglietti http://www.ilrossetti.it/scheda_musical.asp?RecordID=4714&path=3

from to
Spettacoli ed Eventi

5 pensieri riguardo “THE ILLUSIONISTS – WITNESS THE IMPOSSIBLE, in Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.