Il Mago Sales da Papa Francesco

IL MAGO SALES HA REGALATO UNA BACHETTA MAGICA A PAPA FRANCESCO

Don Silvio Mantelli, in arte mago Sales, il 16 giugno 2016, insieme ad una delegazione di 150 illusionisti, ha partecipato all’udienza con il Santo Padre in occasione del giubileo degli artisti dello spettacolo viaggiante e popolare.

Prima dell’udienza, don Silvio ha eseguito nella sala delle udienze, un gioco di prestigio con un libro che si colora, ricordando i sogni dei bambini del mondo a cui ha regalato un sorriso in cambio di un pezzo di Paradiso.

Molto commuovente è stato l’incontro con il Santo Padre, a cui don Silvio ha regalato una bacchetta magica e un cappello a cilindro, rigorosamente bianco. Papa Francesco non ha esitato a indossare il cappello da prestigiatore e, tenendo in mano la bacchetta magica, ha impartito la sua santa benedizione allo stesso mago Sales, augurandogli di continuare a fare le grandi magie che interessano al mondo: la meraviglia, la serenità e la gioia soprattutto verso i più piccoli e dimenticati.

“I vostri spazi di lavoro – aveva detto Papa Francesco, nel discorso di accoglienza -possono diventare luoghi di aggregazione e di fraternità. Perciò vi incoraggio ad essere sempre accoglienti verso i piccoli e i bisognosi; ad offrire parole e gesti di consolazione a chi è chiuso in sé stesso, ricordando le parole di san Paolo: «Chi fa opere di misericordia, le compia con gioia”. Come disse san Giovanni Paolo II, voi potete «far nascere il sorriso di un bambino e illuminare per un istante lo sguardo disperato di una persona sola, e, attraverso lo spettacolo e la festa, rendere gli uomini più vicini gli uni agli altri».

Don Silvio aveva già offerto, in precedenti occasioni, una bacchetta magica a Papa Giovanni Paolo II e a Benedetto XVI. Non poteva certo mancare Papa Francesco, il Papa del sorriso e della tenerezza.

Il sogno di don Silvio è ora quello di far ancora sorridere papa Francesco, attorniato da tanti bambini del mondo, con un suo spettacolo di magia, lo stesso spettacolo che nel 1995 aveva regalato a Madre Teresa nel piccolo cortiletto della casa madre a Calcutta.

DON SILVIO IL MAGO SALES

Don Silvio Mantelli, in arte Mago Sales: “prete sale¬siano per vocazione e mago per pas-sione”, come ama definirsi lui stesso. Da più di trent’anni opera in tutto il mondo con progetti di solidarietà a favore dei bambini:

Con una valigia piena di magie e un suo libro di sue poesie ha fatto più volte il giro del mondo: si è esibito nelle Ande boliviane e nelle favelas brasiliane, nei villaggi africani della Nigeria, del Kenya, del Madagascar, tra i ragazzi delle Filippine e di Shangai. E ancora: tra i tanti Chiriperos di Santo Domingo e i troppi Boys’ Town di Mombay. Ha varcato i confini del mondo: nella foresta amazzonica, tra i ghiacci dell’Antartide, nei desolati deserti della Somalia, in Messico, al confine con gli Stati Uniti, nella terra di Tex Willer, nella striscia di Gaza con i tanti bambini di Amas.

Ha sofferto per le tragedie di guerre dimenticate tra i ragazzi del Nord Uganda o dei lavori “forzati” di migliaia di bambini cambogiani nelle fabbriche di mattoni di Battambong.

Ha condiviso gioie e dolori con i ragazzi di strada delle grandi metropoli dell’Asia o dell’America latina. Ha fatto spettacoli nei cinque continenti, in centinaia di ambienti diversi, al chiuso, in piccole sale gremite all’inverosimile, in grotte di alta montagna o all’aperto sotto alberi di foreste o, ancora, in stadi capaci di contenere più di 5.000 ragazzi…

Ha creato una Fondazione dove compie, con molti suoi collaboratori, la magia più grande: UNA MAGIA PER LA VITA a favore dell’infanzia, soprattutto quella più abbandonata. Attualmente aiuta più di 4.000 bambini nel mondo a vivere decorosamente il grande dono della vita. Il suo motto è: “Chi salva un bambino, aiuta un pezzo di cielo a illuminare il mondo.

Recentemente a aperto a Cherasco il museo della magia, il più grande e originale in Europa, visitato ogni anno da migliaia di scolaresche, gruppi e famiglie. Vedi il sito www.museodellamagia.it

E’ stato il primo maestro di Arturo Brachetti e di tanti altri bravissimo prestigiatori italiani. Per Mago Sales la voglia di sognare è rimasta tale e quale a quando era bambino,  per conoscere i progetti e le iniziative del Mago Sales: sito www.sales.it

papa francesco e mago sales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.