lunedì, Giugno 24, 2024

Prestigiazione.it

Webzine di Illusionismo, Magia, Prestigiazione, Prestidigitazione e Prestigiribirizzazione.

Recensioni

Le conferenze che fanno crescere bene. (#recensione #GianniMattiolo #ErnestoPlanas)

Due serate, due conferenze, una crescita incredibile.

Lunedì 13 presso la Corte dei Miracoli di Livorno si è tenuto un incontro con Gianni Mattiolo. Mattiolo, di cui tutti conoscono il suo legame con il mondo dei grandi felini (http://www.tiger-experience.com/) è un professioniste che ha una preparazione a 360° che va dal close-up al mentalismo, alle grandi illusioni.

Infatti la premessa della sua conferenza è stata proprio che ogni cosa che lui avrebbe detto si sarebbe potuta ricollegare a tutte le varie branche della magia. E così è stato.

Ha iniziato parlando di black art e il suo discorso poteva tanto valere per il close-up quanto per le grandi illusioni se si analizzava bene l’esempio pratico da lui riportato con il modellino che ha genialmente presentato. Idem quando ha parlato di specchi dove lì si vanno a toccare anche aspetti quali la prospettiva e la scenografia. Tutti elementi che Mattiolo ha saputo bene amalgamare in un unico percorso di un’importanza vitale dato che ha anche illustrato principi dell’illuminotecnica.

Notevole la sottolineatura di come osservare per poi riportare nel proprio lavoro idee estrapolandole da altri contesti.

Gianni sa insegnare di tutto dal dietro alle quinte, all’entrata in scena fino all’uscita perché ha una preparazione storica, tecnica e teatrale non indifferente anche maturata dal suo lavoro che lo ha portato a esibirsi in ogni parte del mondo.

Lunedì pomeriggio ho avuto il piacere di incontrarmi con Aldo Aldini in vacanza a Viareggio e quando la sera ha saputo che a Livorno ci sarebbe stata la conferenza di Mattiolo ha deciso immediatamente di venerci proprio a testimonianza del valore che ha questo grande artista.

E stiamo parlando di una persona come Aldini che di conoscenza del settore ne ha tantissima, ma come si diceva prendendoci un aperitivo in passeggiata a Viareggio, non si finisce mai di imparare.

Per lo stesso motivo è importante la conferenza che Ernesto Planas sta tenendo in giro per l’Italia con il servizio conferenze del C.M.I. che io ho avuto la possibilità di vedere presso la delegazione lucchese (https://www.facebook.com/profile.php?id=100084088689017)

Planas ha anni di professionalità e successi alle spalle ed è stato fondamentale conoscere il suo concetto di atto magico, come personalizzare un numero, la postura da tenere sul palco e l’espressività.

Ha sottolineato come atteggiamenti spontanei siano necessari senza andarsi a complicare la vita con prese strane o una staticità eccessiva corporea in vista solo della tecnica di esecuzione, di come si aimportante differenziarci e creare qualcosa di personale e unico.

La differenza tra tutorial e conferenze de visu è proprio qui. Nei tutorial online ti viene mostrato come eseguire un effetto, in queste conferenze hai un professionista che ti insegna come stare sul palco, quale preparazione devi avere alle spalle e soprattutto c’è un’interazione con domande e risposte.

Due serate splendide dove si è imparato con armonia, divertendoci e stupendoci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.