Donne e illusionismo: non solo vallette

Interessante articolo sule donne nel mondo della Magia ed Illusionismo dal sito Soft Revolution. Si parla di: Adelaide Herrmann, Elizabeth Warlock, David Berglas, Gloria De Vos, Pamela Hayes, Mercedes Talma, Megan Knowles-Bacon, Katherine Mills, Gaia Germani, Aldo Ghiurmino, Vinicio Mileri, Andrea Baioni.

Nel mondo della magia e dell’illusionismo, le donne sono la netta minoranza. Secondo alcuni dati risalenti al 2008 relativi a Stati Uniti e Gran Bretagna le donne iscritte alla Society of American Magicians erano 479 su 7.000 (il 6.8%) e 70 su 1.500 (il 4.6%) al Magic Circle britannico. Quest’ultimo ha ammesso le maghe donne soltanto 24 anni fa, il 16 settembre 1991.

Nel Club Magico Italiano, un’associazione senza fini di lucro che opera su base nazionale e regionale, gli iscritti sono circa 600, di cui 19 donne (circa il 3% del totale). In Italia, la prima donna ammessa in questo Club è stata Lucia Sultana Cariso, nel lontano – almeno rispetto ai dati britannici – 1956.

Il mondo della magia ha dei problemi con l’inclusività delle donne? Sì, anche se non più di tanti altri settori dell’intrattenimento e dello spettacolo (tv e cinema ad esempio), dove troppo spesso la figura femminile viene legata a doppio filo all’aspetto fisico e al suo ruolo di “spalla” rispetto a quello dell’uomo, protagonista assoluto.

Continua a leggere su http://www.softrevolutionzine.org/2015/donne-illusionismo-magia/

Un pensiero riguardo “Donne e illusionismo: non solo vallette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.