Il mago Casanova si lancia giù dal Ponte del Diavolo

La troupe di Striscia oggi a Borgo a Mozzano. Come Houdini: l’illusionista si butterà legato in una gabbia

Lucca, 28 ottobre 2014 – Casanova al Ponte del Diavolo, anteprima Halloween. Per gettarsi nelle acque del Serchio legato e rinchiuso in un contenitore metallico. Questa sera la troupe di «Striscia la notizia» sarà a Borgo a Mozzano, con la magia di Antonio Casanova, che eseguirà nuovamente un tentativo al limite della capacità fisiche, dove l’illusione non ha un ruolo vero, ma piuttosto la prestazione da Stunt man. Infatti, il salto del vuoto sarà vero, senza trucchi. La parte di escapologia sarà quella di liberarsi e fuggire poi dal bidone una volta inabissatosi nelle acque del fiume, sotto le minacciose arcate del maestoso e misterioso Ponte del Diavolo.

Il popolare illusionista di «Striscia la notizia», a sei anni dalla prova della pagoda della morte, tenterà, per celebrare gli 88 anni dalla scomparsa del più grande illusionista del mondo, Houdini, la «fuga» più pericolosa mai tentata, che Houdini stesso aveva sognato di fare nella cascate del Niagara, ma mai eseguito per il rischio elevato. Casanova si tufferà chiuso in un contenitore metallico, per preservare il corpo dall’impatto con l’acqua, da un’altezza di ben 25 metri. Il luogo prescelto per il tentativo, sarà appunto, il Ponte del Diavolo, poco distante dall’altipiano di Bagni di Lucca, dove si racconta le streghe si riuniscano proprio ad Halloween e nel solstizio d’estate. «Per saltare nelle cascate del Niagara da sempre i temerari inventano dei contenitori dalle forme inusuali, proprio per proteggersi dallo spaventoso impatto. La parte più difficile è quella di restare lucidi subito dopo per poter agire sui lucchetti e manette, mentre il bidone si inabisserà. Ma, come insegnava Houdini, è più facile aprire un contenitore da dentro che forzarlo da fuori».

Questa la testimonianza di Antonio Casanova, che tenterà l’esperimento dal vivo e di fronte al pubblico che sicuramente accorrerà a vederlo. Nel pomeriggio la troupe di «Striscia la notizia» eseguirà riprese nella zona di Bagni di Lucca, con riferimento alla tradizione dell’Angelo benedicente, che la notte del primo venerdì di marzo scende a rinnovare le virtù terapeutiche delle acque termali. Insomma il Ponte del Diavolo ancora una volta alla ribalta televisiva. Un’occasione in più per farlo conoscere al grande pubblico.

Leggi il resto su http://www.lanazione.it/lucca/il-mago-casanova-si-lancia-gi%C3%B9-dal-ponte-del-diavolo-1.346986

Un pensiero riguardo “Il mago Casanova si lancia giù dal Ponte del Diavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.