Conferenza Francesco Addeo, 23/10/2013, Asti, Recensione

francesco addeo astiCome al solito prima una premessa, io sono un appassionato di magia e fondamentalmente un principiante, molto interessato e curioso. Pero’ sempre un principiante. Detto questo andiamo oltre…

La conferenza di Francesco Addeo e’ stata “diversamente” interessante e coinvolgente. Mi spiego, sono abituato a conferenze dove il mago di turno riversa decine di giochi a raffica sui partecipanti, in questa Francesco invece ha proposto solo 3 – 4 effetti… Ma questo non vuole dire che non sia stata una bella conferenza, anzi, Addeo ha forse svelato il vero segreto della Magia, che tutti sanno, ma fanno finta di non sapere, perche’ e’ il segreto più difficile ed impegnativo di tutti.

“Non importa quale sia il gioco, ma come lo si presenta”

Sembra la scoperta dell’acqua calda, ma Addeo porta finalmente in giro una conferenza che spiega e’ dimostra la differenza tra un effetto presentato bene ed uno presentato male… e sono dolori! Entrano in gioco dizione, recitazione, psicologia, etc… mostrando a tutti che anche un gioco apparentemente semplice sulla carta puo’ essere presentato male e diventare un “trucchetto” o presentato in modo impeccabile e diventare un vero “miracolo”.

Molto bello come e’ stata impostata la conferenza, prima l’esibizione, e Francesco e’ davvero spettacolare, presenza, voce, tempi, tutto. E’ stato davvero incredibilmente bello. Non vedo l’ora di vederne uno spettacolo. Dopo la spiegazione dell’effetto, e poi come in una scena di una delle pellicole cinematrografiche Matrix, un “Bullet Time“, tutto cambia, si va Dietro la Magia, titolo della conferenza e del suo libro, andiamo dietro il peformer che spiega come “Voce e Corpo” lavorino assieme alla tecnica magica per rendere memorabile un effetto.

andrea clemente pancotti e francesco addeo astiPer chi vuole solo imparare effetti da fare la sera stessa, una pessima conferenza, per chi ama la magia e ne studia tutti gli aspetti, la conferenza più interessante che ci sia in circolazione. Un vorticoso mix dei Cinque Punti della Magia, L’esperienza della Magia e Nella Rete del Mago, con tanti spunti di crescita a 360°. Mi dovro’ trovare un corso di recitazione o dizione da seguire….

Ho preso due appunti di pagine fitte di note su come arricchire le mie presentazioni e renderle più magiche, vedremo dove andro’ a finire… eheheheh

Brevemente i giochi presentati, un effetto di memorizzazione di un numero casuale di più di 30 cifre, un classico, ma con molti finezze, un framework per fare giochi tipo “Roulette Russa” (mi viene una malsana idea di usare dei minipimer…), ed uno Stop Trick esageratamente subdolo (anche una volta che e’ stato spiegato come funzionava non si riusciva a vederlo per come la misdirection era potente).

Visitate il sito di Francesco Addeo http://www.francescoaddeo.it/

Prestigiazione.it dice che e’ da vedere.

2 pensieri riguardo “Conferenza Francesco Addeo, 23/10/2013, Asti, Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.