Il rischio di essere felici di Mago Sales #Recensione #Review

Cosa è la magia? Un atto di fede (in chi la compie)? Una sospensione dai problemi del #mondo? Quanto può collimare il mondo della #magia, dell’inganno con la ricerca della propria #fede, del proprio cammino spirituale? A queste e a molte altre domande risponde l’autobiografia di Mago Sales, al secolo Don Silvio Mantelli, #prete per #vocazione e mago per passione.

Ci sono vari motivi per acquistare questo #libro.

Il primo di tutti è che i proventi andranno alla Fondazione Mago Sales. Infatti il costo è ad offerta (non inferiore ai 12 €) più spese di spedizione (shorturl.at/fqtBF). Attenzione non una beneficenza qualsiasi, ma in una che si concretizza con reali opere volte a salvaguardare il bene più prezioso del mondo: i bambini.

Acquistando il libro si comprenderà che tra noi vive un personaggio grandioso che al di là del suo ruolo e del suo “lavoro” ha saputo scrutare nei cuori delle persone al di là di ogni apparenza regalando al mondo dell’arte personaggi come Arturo Brachetti e che grazie a lui esiste un importante museo (e biblioteca) dedicata al mondo della magia, che deve essere meta di ogni appassionato. Una persona che ha incontrato personaggi come Madre Teresa o che ha trasformato per pochi attimi in maghi due papi (Giovanni Paolo II e Francesco) che hanno impugnato la bacchetta magica da lui donata.

Inoltre se siamo appassionati del mondo della prestigiazione è importantissimo conoscerne la storia, chi ne ha costituito una parte, un tassello del percorso e questo libro parla proprio di un mago e della sua arte magica.

C’è un’ultima ragione per cui è importante leggere questo libro, al termine vi sentirete più felici. E questo, nella società in cui stiamo vivendo, è il più grande numero di magia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.