Trofeo Arsenio 2013: La recensione

Fonte articolo http://www.clubmagico.it/news/trofeo-arsenio-2013-la-recensione/

A Roma ai primi di Dicembre c’è stato il Trofeo Arsenio, il XXVII°.
Quest’anno è dedicato all’ indimenticabile Vinicio Raimondi.
Inizia il Venerdì sera al Teatro Alba con una cena a buffet, seguita poi da un breve spettacolo, dove il “Duo Veramente” ci allieta con giochi e gag, Walter Maffei e Julia Webb imbastiscono un simpatico gioco con uno spettatore, mentre Vera Bet recitando poesie romanesche si alterna con Bob Noceti, che ci ricorda il Maestro scomparso con alcune manipolazioni,eseguite con un sottofondo di musiche prettamente romane.
Silvan, salito sul palco, ha concluso la serata con il suo personale ricordo di Raimondi.
Sabato mattina al centro congressi Viganò sono operanti le case magiche di Expo magia centro-sud.
Presentazione da parte di Alfonso Bartolacci e di Flavio Desideri, editore de “La porta Magica”, del volume in lingua italiana “Mentalismo artistico di Bob Cassidy”, accompagnato anche da qualche effetto magico del mai banale Bartolacci.
Francesco Mugnai, editore di Florence Art, ci ha illustrato con dovizia di particolari il volume “Pagine di Magia” che, con la prefazione di Silvan, raccoglie solo alcune delle preziosità appartenenti alla immensa collezione magica del compianto Roxy; ha inoltre presentato fugacemente altri due volumi “Nella rete del mago” di Eric Mead e “Illusionarium” di Carlo Faggi che, con la prefazione di Michele Foresta, è dedicato più che a magia a curiosità, peraltro gradevoli.
Abbondante spuntino con le leccornie della famiglia Silvi e concorso di close-up; menzione per Bengi Fargion e vittoria, decisa praticamente all’unanimità, di Danilo Proietti con la sua ottima routine.
Chiude il sabato pomeriggio una simpatica intervista a Vito Lupo curata da Walter Rolfo.
Alle 21 tutti al Viganò dove, per la regia di Paolo Jacobazzi, Rolfo ci presenta un gala che vede transitare la Favolosa Pepper, con il suo numero che sta facendo il giro d’Europa, Walter Maffei che è solito presentare routine brevi ma perfette, Julia Webb, figlia d’arte, con un’ottima esibizione esaltata anche dalla sua eccezionale presenza.
E’ quindi la volta della triestina Karly Ann, con una manipolazione di alta qualità, vincitrice di premi all’estero, non a caso la più applaudita della serata.
La simpatica coppia di professionisti ormai affermati Bad and Breakfast.
Chico ci tiene sempre attenti con le sue mani che creano curiose scene con la sabbia.
Chiudono la serata due professionisti d’eccezione, quali Alberto Giorgi e Laura con le loro grandi illusioni.
In una pausa Franco Silvi ha chiamato sul palco il piccolo Federico Raimondi per la consegna di una targa ricordo.
Domenica mattina conferenza di Vito Lupo, pranzo luculliano e tutti al Viganò per il concorso.
Davanti ad una nutrita giuria presieduta da Bustric, transitano dieci esibizioni presentate da Gianni Loria.
Quanto mai omogenea la qualità del concorso, come al solito privo di eccellenze, tanto che la scelta del vincitore è stata abbastanza sofferta.
Premio della giuria al mago Alex e partner, trofeo Arsenio a Pablo e le sue tortore, che dedica la vittoria a Vinicio Raimondi, perchè riconoscente dei continui suggerimenti avuti.
Presenti in sala il cabarettista Dado, la presentatrice Maria Giovanna Elmi, la giornalista Alda D’Eusanio.
Il maestro Alvi ha fatto esibire poi i minimaghi della scuola romana che stanno ciclicamente intervenendo al programma di Magalli su Rai2 “I fatti vostri”, nel talent show “Piccoli maghi crescono”.
Un sentito grazie a Franco Silvi e ai suoi, che non deludono mai su nessun fronte.

Mago Lollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.