Tornano Gli Spettacoli Da Sold-out Al Circolo Amici Della Magia… #Recensione

…E nel prestigioso Teatro Juvarra in un incredibile weekend magico a Torino!!!

di Biagio Fasano, fotografie di Franco Giove

Due giornate davvero indimenticabili quelle che hanno potuto vivere gli amanti della Magia e dello Spettacolo (non a caso scritte con le iniziali maiuscole) che sono riusciti a prenotarsi per due degli eventi più importanti del fine settimana Torinese: biglietti andati esauriti in brevissimo tempo, dato il clamore e l’interesse, anche della stampa, che ha suscitato la riapertura del C.A.D.M. nella sua nuovissima sede in Via Juvarra 13, e soprattutto il poter ammirare nuovamente dal vivo i più grandi Artisti che qui sono nati e si son formati, e non solo, riuniti sotto l’impeccabile regia di Carlo Bono, curatore di entrambi gli eventi!

Sin dall’ingresso gli arredamenti, le luci soffuse e le pareti decorate ed arricchite da numerosi quadri e poster di illustri illusionisti, a partire dal Maestro SILVAN, socio e Presidente Onorario del Circolo, hanno accolto ed introdotto il numerosissimo pubblico accorso, in un ambiente davvero magico dove a farne respirare il clima sin da subito contribuivano anche la gentilezza e l’accoglienza dei Soci e del Direttivo, ma soprattutto delle due splendide fanciulle alla reception: Ilaria e Viviana, vestite in modo impeccabile ed elegantissimo in occasione di eventi di tale portata (uno spettacolo nello spettacolo, per chi ha potuto apprezzarlo, nonostante le mascherine di rigore!).

Preso comodamente posto, gli spettatori del sabato sera hanno potuto godersi una prima serata dedicata al Close-Up, la Magia ai tavoli, ravvicinata e vista da tutto il pubblico strettosi intorno ai 4 incredibili Artisti che hanno ruotato tutta la sera intorno ai tre tavoli a loro disposizione, per deliziarli nei modi più svariati: dal Presidente Marco Aimone che ha proposto con successo il suo variegato repertorio professionale che spazia dalle carte alle monete ad ogni altra specialità della Micromagia, inframmezzata a battute fulminanti; Pino Rolle, Maestro sia con le Carte che con le Monete (ma non solo!), che ha saputo stupire come sempre i presenti con la sua bravura ed eleganza; Beppe Brondino, uno degli Artisti più bravi ed eclettici su cui il Circolo possa oggi contare, che non ha mancato di far colpo con corde tagliate e magicamente ricomposte e deliziosi trucchi dei bari, eseguiti con carte giganti; ed infine Umbosky, al secolo Umberto Ferrero, che ha accompagnato il suo pubblico attraverso storie straordinarie ed effetti incredibili con spille, carte, monete, gettoni e… caramelle! Ma non crediate che la serata si sia “limitata” a questi 4 grandi Maghi, perché la conduzione è stata affidata al grande Natalino Contini, che non ha mai mancato di intrattenere, stupire e divertire tutto il pubblico presente, grandi e piccini, con effetti mirabolanti, apparizioni inaspettate, battute strepitose e dai tempi comici perfetti, sicuramente attribuibili alla grande esperienza acquisita negli anni, come per tutti gli altri artisti finora citati. Natalino ha così potuto fare numerosi interventi sul palco, per dar modo agli Artisti di alternarsi ai vari tavoli, ma non sono stati da meno Beppe Brondino, quando ha presentato Madame Zorà, famosa Medium, con la quale (bendata e voltata di spalle sul palco) ha saputo eseguire un numero incredibile di Mentalismo dove, sceso tra il pubblico, ha stupito facendo in modo che alcuni spettatori scelti a caso riuscissero a trasmettere mentalmente gli oggetti che di volta in volta sceglievano: una carta presa dal mazzo, o solamente pensata, o anche scelta di dorso senza che nessuno avesse alcun modo di vederla, fino ad oggetti personali tra i più svariati: orologi, collane e chissà che altro! Ed infine, ultimo ma non certo meno importante, il giovanissimo e talentuoso Luca Bono, campione italiano di Magia e stella emergente del panorama magico internazionale, che ha incantato con uno dei suoi numeri da scena più belli, dove anche un origami, un foulard di seta, una pallina di carta, possono trasformarsi, quando meno te lo aspetti, in una splendida colomba… e magari anche quell’unica colomba potrebbe magicamente sdoppiarsi ad un solo gesto del Mago!

Insomma, una prima serata all’insegna dello stupore e della meraviglia che non ha mancato di lasciare il segno in tutto il pubblico presente.

E la domenica pomeriggio non è stata certo da meno, anzi! In occasione del Carnevale moltissimi sono stati i bambini che hanno scelto di partecipare in maschera, accompagnati dai propri genitori, riempiendo di colore un Teatro storico, già di per sé bellissimo: lo Juvarra, che si è presentato in una nuova veste agli occhi di tutto il pubblico, ancor più numeroso, che ha potuto prendere parte allo spettacolo, questa volta da Scena, per grandi e piccini.

Ancora una volta e a ragione, a condurre è stato messo Natalino Contini, che ha deliziato anche i più piccini, trascinandoli con sé (e sapendoli sempre gestire brillantemente) sul palco, ma divertendo e stupendo tutto il pubblico in teatro con gag, battute irresistibili e magie di ogni genere, fino ad arrivare a trasformare una bianca colomba in un bellissimo coniglio, tra i sempre meritatissimi applausi. Ad aprire “le danze”, Pino Rolle ha dimostrato anche questa volta tutta la sua maestria, frutto di anni ed anni di studio, esperienza ed amore per la Magia, con un numero da scena che, per mezzo di una incredibile piramide di vetro, rende spettacolare all’inverosimile ogni piccola (o grande) moneta che appare, per poi scivolare coreograficamente dentro la piramide tra argentei tintinni! A seguire Gi&Raf, l’incredibile duo comico del ventriloquo Rafael Voltan e la sua irresistibile giraffa, è tornato ad incantare tutti con un numero apprezzatissimo da grandi e piccini per la bravura e la simpatia di “entrambi”. Che dire poi di Erik Baron e Filiberto Selvi, due “ex giovani promesse” oramai affermatissimi, cresciuti all’ombra del Circolo come allievi di Tiziano Berardi (presente in sala e a cui vanno i nostri doverosi applausi per il lavoro svolto come coach) che continuano a raccogliere premi internazionali e a deliziare ogni volta il proprio pubblico per la bravura, le loro incredibili manipolazioni e magie, quali fazzoletti danzanti o libri che si trasformano inspiegabilmente in camicie: numeri da scena che crescono ogni anno di livello. Davvero strepitosi entrambi, bravissimi!

A seguire. Marco Aimone: un Mago e Artista a tutto tondo, che ha saputo intrattenere il pubblico alternando la propria Magia di altissimo livello a battute e freddure divertentissime; del resto se da anni ricopre il ruolo di Presidente del Circolo, un motivo ci doveva pur essere! E non meno incredibile di certo il collaudatissimo duo Beppe Brondino e Madame Zorà che non solo ha bissato, con ancora maggior successo, il bellissimo numero di Mentalismo del gg. precedente, ma ha incantato l’intera sala con i loro incredibili “disegni con la sabbia”, raffigurando dal nulla e in pochi istanti, scene fiabesche paesaggi suggestivi e animali esotici e di ogni sorta!

Per concludere, due serate così ben riuscite sono sicuramente anche merito di una passione immensa (frutto di anni di studio e di perfezionamenti da parte degli Artisti che si sono esibiti), ma anche di coloro che con tanta buona volontà e impegno hanno reso tutto questo possibile: gli organizzatori, a partire da Carlo Bono, lo stesso Marco Aimone e tutto il Direttivo del Circolo, i tecnici e le maestranze, i soci storici, in particolare Franco Sottile, che tanto si è speso per restituirci quel meraviglioso palco e tutti i nuovi locali, così come ogni singolo Socio e amico del CADM (sarebbe impossibile citarli tutti) che ha contribuito a rendere questo successo indimenticabile ed in grado di commemorare degnamente i 50 Anni del Circolo Amici della Magia, lasciando ben sperare per la nostra amata Arte Magica!

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: