Tesei a “Infinitamente” a Verona il 17 marzo 2013.

Nell’ambito della manifestazione veronese “Infinitamente” si esibirà il mentalista italiano Francesco Tesei.

La quinta edizione manterrà l’impostazione multidisciplinare e divulgativa e sarà incentrata su vari percorsi dedicati ai temi più attuali della ricerca nel campo delle discipline che approfondiscono i meccanismi di funzionamento del cervello e della mente e le prospettive dell’intelligenza artificiale, portando i protagonisti del mondo scientifico al di fuori delle sedi istituzionali. “Infinitamente” è pensato come un frondoso albero della conoscenza che affonda le sue radici nelle Neuroscienze per ramificarsi in molteplici percorsi e spunti che amano contaminare fra loro le più diverse discipline. Scienziati di livello internazionale interverranno sui diversi temi, parteciperanno a tavole rotonde, interviste, talk show, ospitati in numerose sale pubbliche e private del centro storico di Verona, allo scopo di “esportare” l’Università e i suoi saperi al di fuori dei consueti luoghi accademici. La manifestazione “contagerà” la città, suscitando curiosità e domande su questioni scientifiche, sfide tecnologiche, tematiche di interesse umanistico. “Infinitamente”, infatti, si propone di far dialogare le discipline delle hard e soft sciences, essendo la mente dell’uomo il fattore di sintesi, non parcellizzabile, della conoscenza. Si tratta di un itinerario sfaccettato, completato da eventi collaterali come rassegne teatrali, performance artistiche e concerti. Ogni evento sarà aperto alla libera partecipazione del pubblico.

Sarà il giocoliere della mente forlivese, Francesco Tesei, a chiudere la rassegna di scienza e arte scaligera domenica 17, con lo spettacolo “Mind Juggler”. Francesco Tesei è considerato il più grande giocoliere della mente d’Italia. Nel suo spettacolo il pubblico non sarà semplice spettatore, ma protagonista di un evento coinvolgente e ricco di stupore. Tesei trasforma le più moderne ed efficaci tecniche di comunicazione subliminale, di mentalismo e di illusionismo psicologico e invita ad attingere dalle risorse “magiche” dell’inconscio.

Maggiori info su http://www.iltitolo.it/giornale/scienza-e-tecnologia/v-edizione-di-infinitamente-11-17-marzo-verona.html

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.