Recensione: Mind Words di Matteo Filippini ⭐⭐⭐

Siete amanti della #lettura del #pensiero? Volete impressionare il vostro #pubblico con qualcosa di inedito e meravigliosamente d’impatto?

Quello che voglio recensire oggi è un #effetto creato dal #prestigiatore Matteo Filippini, presentato al WEMM di Napoli il 25 e il 27 Gennaio 2019.

Si tratta di #Mind Words, un effetto self-working che vi permetterà di leggere nella #mente dello spettatore.

Lo spettatore sarà invitato a scegliere una #parola da una lunga lista, e tenerla bene in mente. Mediante l’uso di cartoncini sui quali saranno presenti in #ordine casuale varie lettere dell’alfabeto, egli dovrà comporre la parola. Basterà uno sguardo del prestigiatore per capire all’istante la parola pensata.

Ma non è tutto, il bello deve ancora arrivare!

Lo spettatore a questo punto potrebbe pensare che il prestigiatore sia andato per esclusione (alla velocità alla quale lo fa, tuttavia, è da escludere), ma a quel punto quest’ultimo darà prova delle sue capacità mistiche. Lo spettatore sarà tenuto a rifare la stessa cosa con un’altra parola, ma questa volta i cartoncini saranno messi faccia in basso, mentre il prestigiatore sarà di spalle. Voltandosi, si troverà di fronte a dei cartoncini neri. Nonostante questo, con la stessa rapidità di prima, sarà in grado di trovare la parola pensata dallo spettatore!

Ho eseguito numerose volte questo effetto in pubblico, e durante la prima fase il pensiero generale è stato “Sicuramente sei stato veloce a escludere le varie parole, ma non è magia”. Beh, la reazione è anche “ovvia”, ma serve a preparare il terreno per la seconda fase, al termine della quale solitamente il pubblico ammutolisce.
La semplicità di esecuzione dell’effetto, la sua potenza di impatto, e le dimensioni tascabili lo rendono uno degli effetti migliori da portare sempre con voi.

L’effetto al momento non è ancora in commercio, tuttavia vi basterà contattare lo stesso Matteo Filippini per ottenerlo.
La sua mail è matteofilippini@rocketmail.com.

Spero che anche questo articolo vi sia stato utile.
Un saluto a tutti.

Di Christian Scarpa

1 Stella: no grazie. 2 Stelle: interessante. 3 Stelle: da avere!

 

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io Andrea Clemente Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.