In Breve:The Prestige – RECENSIONE (Cinema)

“Ogni numero di magia è diviso in tre parti: la promessa, la svolta e il prestigio”. Con questa affermazione Christopher Nolan apre le danze del suo The Prestige(in onda mercoledì 16 aprile alle 23.25 su Canale 5), fornendo subito una linea di dettagli che fungeranno da metafora per tutta la sua pellicola, ma acquisteranno senso e corpo solo col passare dei minuti. The Prestige è il secondo tassello del connubio tra Nolan e Christian Bale, che dopo Batman Begins, esploderà nei film del Cavaliere Oscuro. Ma è anche la perfezione nel muovere i fili della totalità del comparto attoriale, da Hugh Jackman a Michael Caine, passando per Scarlett Johansson, con una piccola (ma grande, per importanza) parte di David Bowie. Tratto da un romanzo di Christopher Priest, Nolan ha impiegato 5 anni per lavorare all’adattamento cinematografico e quindi alla sceneggiatura, scritta a quattro mani con il fratello minore Jonathan. Il risultato è una storia condotta a piacimento, mai lineare, che ha poco da invidiare ai grandi maestri, anche del passato. 

viaThe Prestige – RECENSIONE (Cinema).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.