Dynamo magie impossibili (anche per lui)…

Interessantissimo post sy Dynamo, la cui terza serie viene trasmessa in Italia a partire da oggi, sul sito di Francesco Addeo, uno dei migliori illusionisti italiani, visitate il suo sito http://leconfidenzediunillusionista.wordpress.com/2013/02/28/dynamo-magie-impossibili-anche-per-lui/

francesco_addeo

Sul digitale terrestre, si è “materializzato” anche in chiaro, il prestigiatore inglese Dynamo, che propone ai telespettatori le sue “magie impossibili”.

E’ necessario fare un’analisi della trasmissione, al fine di fare chiarezza sulla figura dell’illusionista: dal programma essa ne esce per certi versi distorta a tal punto da non poter avere un corrispettivo nel mondo reale. Tale serie riprende la scia dei vari David Blaine e Criss Angel che si sono affermati nel decennio scorso con un prodotto pressocchè identico (proprio di Angel , Dynamo ripropone molti “stunts”: camminata sulle acque, oggetto attraverso vetrina,  cellulare nella bottiglia ecc…). Queste serie TV sono appunto…serie TV! A differenza di quanto scritto riguardo “La Grande Magia”, in questo caso tutto ciò che viene mostrato è meticolosamente studiato,  preparato, eseguito e montato per la TV. Bene allora!!! Forse… Vi è infatti un equilibrio sottile che deve comunque essere mantenuto: la televisione dovrebbe riportare allo spettatore ciò che l’illusionista è in grado di fare in condizioni “reali” di spettacolo, studiando stacchi ed inquadrature in funzione del numero. In altre parole dovrebbe mettere in luce le reali abilità, il carisma e lo spessore dell’artista. Quando invece è la produzione televisiva a ricostruire ad arte quelle condizioni “reali” (“finto vero”), nelle quali (e solo nelle quali!!!!) è possibile il prodigio,  è la televisione che fa “la magia… e l’illusionista è solo uno dei tanti attori che affollano il set (questa stessa strategia è utilizzata tristemente, malamente e largamente  – leggasi “anche quando non ne esiste il bisogno” – anche dal buon Casanova nei suoi servizi su “Striscia la notizia”).

Come porsi allora verso questi programmi? Semplicemente intendendoli come programmi di intrattenimento a cavallo tra la fiction e lo spettacolo… Nel caso, poi, doveste scoprire di essere attratti da questa forma di spettacolo, lasciate perdere internet e la tv! Cercate piuttosto uno spettacolo “vero”, cosi come hanno fatto i migliaia che hanno assistito a Supermagic lo scorso gennaio, accomodatevi in poltrona e lasciatevi trasportare…

Andrea Clemente Pancotti

Principalmente sono io “Andrea “Jaqk Clemente” Pancotti: infanzia rovinata dai fascicoli di “STUPIRE!” di Carlo “Mago Fax” Faggi. Abbandona l’Arte per poi riscoprirla alla soglia degli ‘anta.“. Ora il team si e’ allargato, siamo comunque un gruppo di amatori, seriamente innamorati della Magia…

Un pensiero su “Dynamo magie impossibili (anche per lui)…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.