Video: Bartolomeo Bosco di Alex Rusconi per Florence Art Edizioni

Di Giulia Galliano Sacchetto

Abbiamo incontrato Alex Rusconi e Francesco Maria Mugnai al club magico Bartolomeo Bosco a San Mauro Torinese. L’occasione è stata la presentazione dell’ultimo libro scritto da Rusconi ed edito dalla Florence Art di Mugnai riguardante la vita e le opere del grande illusionista torinese Bartolomeo Bosco.

Abbiamo colto l’opportunità di fare qualche domanda sulla genesi di questo libro.

“L’idea è nata” racconta Rusconi “perché mi sembrava scandaloso che non ci fosse un’opera dedicata al grande Bosco. Ho aspettato per anni poi, visto che nessuno si decideva a farla, ho deciso di scriverla io!”
Trattandosi di un’opera storica la raccolta del materiale è stato il punto cruciale e forse il più difficile.

“Raccogliere il materiale è stato complicato” continua Rusconi “perché Bosco non ha operato solo in Italia ma anche tanto all’estero, in paesi come Germania e Russia di cui non conoscevo la lingua e quindi era difficilissimo tradurre i pochi documenti che trovavo”.

Una parte consistente del libro è dedicata agli aneddoti riguardanti la vita di Bosco.

“La cosa interessante” spiega Rusconi “è che la maggior parte di questi aneddoti Bosco li costruiva a tavolino dunque non c’era niente di vero, serviva solo per attrarre più gente al suo spettacolo. Gente che, sentendo queste storie, arrivava lì con aspettative altissime che Bosco riusciva sempre a soddisfare”.

Le difficoltà della scrittura sono state condivise con l’editore Mugnai che a questo proposito dice:

“Siamo stati ore ed ore al telefono perché io sono molto pignolo e volevo essere sicuro che tutto fosse a posto”.

Mugnai, in conclusione, sottolinea uno dei tanti pregi del libro di Rusconi: “La cosa bella è che la vita e gli spettacoli di Bosco non vengono raccontati dall’autore in sé, cioè Alex, ma dalle testimonianze dei suoi contemporanei, gente che l’ha visto all’opera”.

Agli appassionati di magia non resta dunque che correre ad acquistare quest’opera che contribuirà ad arricchire ulteriormente la loro libreria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *