Raduno di Lorenz a Torino presso “Le Magie di Merlino”

Mauro Brancato, ma per tutti Merlino, ha di nuovo fatto centro con un raduno dedicato ai più giovani appassionati di Atrte Magica, invitando presso il suo negozio (in via Desana 6/c) l’idolo di molti giovani: Lorenzo Forgiarini, in arte Lorenz.
Per chi non lo conoscesse Lorenz è uno dei giovani maghi con più seguito sui vari social qui in Italia. Pratica da oltre 5 anni, ma solo da due si è avvicinato alla monetomagia, branca per la quale è più conosciuto dai suoi fan; la sua preparazione tecnica è assolutamente d’eccezione, esegue con disinvoltura manipolazioni di altissimo livello, non dimenticando di affiancare alla tecnica numerose sottigliezze psicologiche.
Durante la giornata hanno fatto tappa in negozio circa trecento persone, dove hanno potuto confrontarsi con Lorenz, scattare foto, scambiare idee e pareri e ricevere autografi.
Tra i momenti più salienti della giornata indubbiamente il contest, dove i vari ragazzi si sono esibiti di fronte a Forgiarini il quale ha poi stabilito la vincitrice che si è aggiudicata un mazzo di carte.
Una giornata decisamente di successo, sia per i ragazzi che hanno potuto incontrare il loro idolo, che per Lorenz che si è dichiarato decisamente soddisfatto sia dall’accoglienza di Mauro che dal negozio, e soprattutto dal calore e la simpatia dimostratagli dai suoi fan torinesi.
Spesso i giovani dei social vengono additati nei modi peggiori da una “vecchia” generazione di Maghi, i miei complimenti vanno a Mauro che ha saputo gestire bene un evento dai grandi numeri e ha avuto il coraggio di invitare un ospite che in molti altri ambienti sarebbe stato snobbato, dando così la possibilità anche agli “scettici” (come a volte ammetto di esserlo stato io) di incontrare questi ragazzi e di confrontarsi con loro cercando di capirli e scoprire che il mondo magico non è messo così male come si pensa, ma c’è passione, preparazione, sacrificio, studio anche (e soprattutto) da parte di molti di questi giovani.
Non posso che aspettare in trepidazione il prossimo evento “social”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*