Mariano Tomatis “Storia del Mentalismo”

Torino, Circolo Amici della Magia, 25/09/2012

«Una lettura godibilissima per chiunque sia incuriosito da questi argomenti e un piacere intellettuale anche per il lettore più esperto.» Massimo Polidoro

A quasi quaranta secoli di distanza, il mago egizio Siosiri e il sensitivo torinese Gustavo Rol danno prova delle loro capacità extrasensoriali leggendo all’interno di papiri e libri chiusi; il profeta Alessandro nel II e Uri Geller nel XX secolo riescono entrambi (con un terzo occhio?) a vedere all’interno di rotoli e buste sigillate; Pietro Aretino nel Cinquecento e Max Maven agli albori del terzo millennio utilizzano le carte da gioco per “dimostrare” la possibilità di trasmettere il pensiero. Dovute a reali capacità o a trucchi da prestigiatore, tali capacità definiscono la cosiddetta “magia della mente”, la cui straordinaria storia è ricostruita in queste pagine attraverso testimonianze, aneddoti e… segreti.

Sito Di Mariano Tomatis http://www.marianotomatis.it/index.php?page=libro&b=mame
Praestigiator.com http://www.praestigiator.com/

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*