E’ ufficiale: ecco il carnet Stupire! Festival delle Meraviglie 19-20-21 maggio

Oggetti incantati e collezionisti di meraviglie. Cantastorie dell’impossibile. Hacked Books. Ecco l’arte di stupire il pubblico!

Fontanellato, 17/05/2017 – 19:40  Stupire! si presenta! E punta a trasmettere cultura e divertimento utilizzando l’ingrediente della meraviglia e impiegando gli strumenti dell’illusionismo. Nel Comune di Fontanellato (Parma) sono in programma dal 19 al 21 maggio – tre giorni dedicati agli appassionati di mentalismo, misteri storici, letteratura, libri magici, cultura steampunk, chimica magica, magnetismo e argomenti bizzarri.

Ecco il programma presentato dal Comune insieme agli organizzatori del Festival:

Oggetti incantati e collezionisti di meraviglie
Ivan Cenzi incontra Mariano Tomatis
Rocca Sanvitale, Sala conferenze
Venerdì 19 maggio 2017 h. 18
Nel nuovo millennio sta prendendo sempre più piede un bizzarro tipo di antiquariato: il collezionismo di curiosità. Esso trae ispirazione dalle “camere delle meraviglie” del Cinquecento e del Seicento, che proponevano al visitatore uno stupefacente assortimento di reperti sia naturali che artificiali.
Qual è il significato nascosto di questa “rinascita” delle wunderkammer, che a un primo sguardo sembrerebbe contro corrente? Cosa spinge alcune persone, nell’epoca della virtualità e della tecnologia, a collezionare oggetti antichi, stranezze e curiosità talvolta macabre e perturbanti? Quali storie ci raccontano questi oggetti, e che rilevanza hanno con il mondo di oggi?
E’ ufficiale: ecco il carnet Stupire! Festival delle Meraviglie 19-20-21 maggio
Ivan Cenzi è un esploratore del perturbante e collezionista di curiosità. Curatore di Bizzarro Bazar – blog dedicato a tutto ciò che è “strano, macabro e meraviglioso” e punto di riferimento italiano per questo genere di tematiche – , è autore di libri, saggi, articoli. Negli anni ha collaborato con diverse riviste, prefazionato pubblicazioni d’arte, tenuto conferenze in musei e università internazionali, e organizzato eventi culturali. In breve: passa il tempo scavando alla ricerca di meraviglie, poi ne scrive e ne parla un po’ ovunque.

Mind Cabaret
Francesco Busani
Rocca Sanvitale, Sala conferenze
Venerdì 19 maggio 2017 h. 21
Tra ricordi d’infanzia e oggetti unici e misteriosi il mentalista e cantastorie Francesco Busani racconta episodi in cui la sua vita si è intrecciata con l’impossibile e il paranormale. Toccando le emozioni del pubblico – per una volta non solo spettatore ma vero e proprio protagonista – parlerà di Amore, Viaggi, Sogni e Paure. Il suo tavolo sarà essenziale: solo un mazzo di Tarocchi, una candela e alcuni artefatti risalenti alla tradizione spiritica del primo Novecento.
MindCabaret è uno show che mescola emozioni forti, misteri e risate. Perché Francesco è un mentalista che non riesce a prendersi quasi mai sul serio. Nemmeno quando parla della morte. Francesco Busani è un mentalista di fama nazionale, indagatore dell’occulto e studioso di misteri e della tradizione esoterica. Si è esibito in teatri e locali, nell’ambito di convention e festival di strada. È il primo performer al mondo ad aver approfondito dal punto di vista teorico e pratico il mentalismo one-to-one. Scrive su svariate riviste del settore illusionistico ed è autore di due saggi: nEurobill (2012) e Magia a tu per tu (2015). Ha presentato conferenze per prestigiatori in tutta Italia.
Prenotazione posti per lo spettacolo: metà dei posti a sedere si potrà prenotare su Eventbrite entro il 14 Maggio per chi volesse certezza di avere l’accesso allo spettacolo. Se i gentili prenotati non saranno seduti al loro posto entro le ore 20.45, verrà tolta l’opzione Riservato. Per tutti gli altri, si potrà entrare la sera stessa fino ad esaurimento posti disponibili. Ingresso libero.

La magia dei libri
Mariano Tomatis e Francesco Busani
Rocca Sanvitale, Sala conferenze
Sabato 20 maggio 2017 h. 11
Prevedono il futuro, leggono nel pensiero, mutano d’aspetto al soffio, eseguono al volo calcoli complicatissimi, invadono la terza dimensione: ci sono libri che offrono a chi li sfoglia esperienze magiche. Si tratta di hacked books: come avviene con i computer, manomettere fisicamente un libro amplia le sue potenzialità e gli consente di svolgere compiti insoliti e sorprendenti; un negromante direbbe che “attiva i suoi poteri magici”. Ma se i pirati informatici sono nati da pochi decenni, i book hackers hanno ormai una storia plurisecolare, che risale alla nascita della stampa. Nel corso di un’avvincente conferenza-spettacolo Mariano Tomatis ne racconta la rocambolesca storia, aprendo la sua personale biblioteca e condividendo il contenuto della sua wunderkammer. La magia dei libri è un viaggio che alle soluzioni estetiche più sorprendenti unisce le tipiche atmosfere surreali dell’illusionismo e la sovversiva sregolatezza degli hacker.
All’incontro prenderà parte anche Francesco Busani con alcuni esperimenti di mentalismo applicato ai libri.
La mostra. La magia dei libri è anche una mostra ospitata nella Sala dello Stendardo della Rocca Sanvitale: un appassionante percorso storico dai flip book (minuscoli cinema tascabili) ai libri che si trasformano al soffio, dai volumi pop-up ai libri che leggono nel pensiero.
Mariano Tomatis è scrittore e storico dell’illusionismo. Conferenziere di fama internazionale, si è esibito per Google, Microsoft e Wired. Curatore del museo di Rennes-le-Château, ha organizzato a New York una mostra sulla magia dei libri e collaborato con Arturo Brachetti e Raul Cremona. Premio Peano per la divulgazione, è autore di oltre quindici saggi, pubblicati per Mondadori, Rizzoli e Feltrinelli. Alla meraviglia ha dedicato il libro L’arte di stupire (2014) scritto con Ferdinando Buscema.

Guerrilla Magic
Double Joker Face
Strade e piazze del centro di Fontanellato
Sabato 20 maggio 2017 h. 16-18
Domenica 21 maggio 2017 h. 16-18
Negli anni Novanta del XX secolo David Blaine lancia un nuovo tipo di magia: la guerrilla magic. L’illusionista si esibisce a sorpresa in uno spazio pubblico, provocando sconcerto tra i passanti e scomparendo subito dopo l’applauso. Veloce e improvvisata, la guerrilla magic ha un effetto prorompente per la sua capacità di “iniettare” stupore dove meno lo si aspetti. L’impressione è di assistere a qualcosa di unico e irripetibile, dal gusto spiccatamente sperimentale.
Nei giorni del Festival Stupire! sarà impossibile prevedere dove “colpiranno” gli otto maghi della crew Double Joker Face: ogni strada, marciapiede e piazza di Fontanellato potrà essere teatro delle loro magie!
Gli “attacchi” di guerrilla magic sono offerti da Giocatelleria di San Secondo Parmense.
Double Joker Face è una crew composta da otto giovani illusionisti dai 10 ai 17 anni: Armando, Egon, Filippo, Gabbo, Iacogian, Marcello, Marco e Pietro. E se tra di loro si nascondesse il prossimo Mago Silvan?

Mesmerised!
Mariano Tomatis
Rocca Sanvitale, Sala conferenze
Sabato 20 maggio 2017 h. 18
Come ci si stupiva nel Settecento? Sulle piazze e nelle corti la forza magnetica delle calamite era sfruttata da maghi, scienziati e negromanti in forme ingegnose; mentre Pinetti manovrava automi che sembravano intelligenti, Cagliostro manipolava specchi magici, Robertson proiettava fantasmi sul fumo e Mesmer ipotizzava l’esistenza di un “magnetismo animale”. Sui giornali, intanto, infiammava il dibattito: davanti a fenomeni tanto sorprendenti, dov’era il confine tra realtà e illusione?
Mesmerised! riporta in vita scienziati e maghi del XVIII secolo attraverso i loro oggetti, le loro storie e i loro trucchi. Tra teschi parlanti e lanterne magiche, occhiali a raggi X e carte che si sollevano, la conferenza spettacolo di Mariano Tomatis è l’occasione per lasciarsi mesmerizzare dagli stessi sospiri di meraviglia che riecheggiarono nel castello di Fontanellato all’epoca del Re Sole.

Mariano Tomatis è scrittore e storico dell’illusionismo. Conferenziere di fama internazionale, si è esibito per Google, Microsoft e Wired. Mesmerized! è anche il titolo di una serie di lezioni che ha tenuto nel 2017 presso l’Università di Warwick. Curatore del museo di Rennes-le-Château, ha organizzato a New York una mostra sulla magia dei libri e collaborato con Arturo Brachetti e Raul Cremona. Premio Peano per la divulgazione, è autore di oltre quindici saggi, pubblicati per Mondadori, Rizzoli e Feltrinelli. Alla meraviglia ha dedicato il libro L’arte di stupire (2014) scritto con Ferdinando Buscema.

Prenotazione posti per lo spettacolo: metà dei posti a sedere in Rocca Sanvitale si potrà prenotare su Eventbrite entro il 14 Maggio per chi volesse certezza di avere l’accesso allo spettacolo. Se i gentili prenotati non saranno seduti al loro posto entro le ore 20.45, verrà tolta l’opzione Riservato. Per tutti gli altri, si potrà entrare la sera stessa fino ad esaurimento posti disponibili. Ingresso libero.

Diego Allegri Live Magic Show
Diego Allegri
Teatro comunale di Fontanellato
Sabato 20 maggio 2017 h. 21
Nel 1696 Carlo Giuseppe Fontana scriveva stupito del “Mercato non isprezzabile” ospitato nella Rocca Sanvitale di Fontanellato: tra una bancarella e l’altra, abili artisti di strada si contendevano ogni angolo libero della piazza. Illusionisti, giocolieri e ciarlatani attiravano a sé i passanti con il gioco dei bussolotti, animali ammaestrati ed esercizi di prestidigitazione.
Erede dei ciarlatani che – sin dal Medioevo – allietarono il Mercato di Fontanellato, Diego Allegri proporrà esercizi di cartomagia, micromagia, curiosità matematiche, mentalismo, tutto con lo stile divertente che lo contraddistingue. Chiuderà la performance un’esibizione di ombre cinesi, un’arte sempre più rara ma in grado di emozionare con semplicità: una luce e due mani sono tutto ciò che serve per mettere in scena “ombre di vita” in cui musica, animali e personaggi famosi si fondono in una coreografia unica.
Diego Allegri, volto e mani del canale di YouTube “Sezione Aurea”, è uno tra i più valenti illusionisti italiani; esperto in pickpocket – l’arte teatrale del borseggio – svolge un’intensa attività didattica per trasmettere la passione per la prestidigitazione alle nuove generazioni.
Unendo straordinarie doti manipolatorie a un’imponente cultura illusionistica, Diego è in grado di traghettare la prestigiazione verso il XXI secolo, unendo ai classici del repertorio magico effetti e idee innovative e condendo il tutto con una travolgente (e spiazzante) comicità.
Prenotazione posti per lo spettacolo: metà dei posti a sedere in Teatro si potrà prenotare su Eventbrite entro il 14 Maggio per chi volesse certezza di avere l’accesso allo spettacolo. Se i gentili prenotati non saranno seduti al loro posto entro le ore 20.45, verrà tolta l’opzione Riservato. Per tutti gli altri, si potrà entrare la sera stessa fino ad esaurimento posti disponibili. Ingresso libero.

WonderHyde
Hyde
Rocca Sanvitale, Stand “Giocatelleria”
Domenica 21 maggio 2017 h. 11.30-12.30 e h. 14.30-18
La street magic è la forma di illusionismo più spontanea e ribelle: si svolge per la strada, lontano dal palcoscenico e la si può ammirare a distanza ravvicinata. Nessuno specchio, doppio fondo o botola: chi presenta questo tipo di magia è in grado di stupire con semplici oggetti della vita quotidiana, mettendone in luce risvolti vertiginosi. Tra monete che appaiono, carte che scompaiono e fiammiferi che levitano, nulla è come appare tra le mani di un abile street magician. Se poi il mago si chiama Hyde… allora c’è da divertirsi!
Ha 20 anni, si chiama Manuel e studia Ingegneria Aerospaziale. Ma quando prende in mano un mazzo di carte, come il dottor Jekyll diventa Hyde. Il suo canale Youtube è tra i più seguiti in Italia. Oltre a praticare l’arte magica, unisce creatività e competenze ingegneristiche per inventare nuovi giochi di prestigio. Uno dei più originali consiste in uno speciale cubo magico le cui facce compongono magicamente la carta scelta a caso tra le 52 del mazzo.
Le performance di Hyde sono offerte da Giocatelleria di San Secondo Parmense.

Mostri, zombie e vampiri
Luigi Garlaschelli
Rocca Sanvitale, Sala conferenze
Domenica 21 maggio 2017 h. 18
Mostri, zombie e vampiri sono sempre più radicati nell’immaginario comune. Sono protagonisti di libri, serie tv e film di grandissimo successo. Ma come sono nati? Cosa è vero e cosa è inventato di sana pianta? Tra strani macchinari e scintille, il Professor Alchemist – al secolo Luigi Garlaschelli – ci mostrerà le origini meno note di zombie, vampiri e naturalmente del mostro di Frankenstein. Dalla polvere degli stregoni voodoo di Haiti fino agli impressionanti esperimenti del grande scienziato inglese Devy nel 1803, un percorso alla scoperta di ciò che è vero nella leggenda (e falso nella realtà). E per conoscere meglio il mondo dei mostri… aspettatevi qualche oscura sorpresa!
Il Professor Alchemist è uno scienziato di origine mitteleuropea. Si dedica a esperimenti bizzarri e sorprendenti, basati su reali principi scientifici. Dietro la sua maschera si nasconde Luigi Garlaschelli, chimico curioso e socio del CICAP. Si occupa da anni di misteri, fenomeni paranormali, anomalie scientifiche, fachirismo e tanto altro. Nel 2001 ha estratto la vera “spada nella roccia”: quella di San Galgano, nella Rotonda di Montesiepi in quel di Chiusdino (Siena).
In occasione della presentazione del Professor Alchemist l’Associazione Steampunk Nord-Est organizza, in contemporanea, un “Punto d’incontro” per tutti gli appassionati di steampunk.
Prenotazione posti per lo spettacolo: metà dei posti a sedere in Rocca Sanvitale si potrà prenotare su Eventbrite entro il 14 Maggio per chi volesse certezza di avere l’accesso allo spettacolo. Se i gentili prenotati non saranno seduti al loro posto entro le ore 20.45, verrà tolta l’opzione Riservato. Per tutti gli altri, si potrà entrare la sera stessa fino ad esaurimento posti disponibili. Ingresso libero.

Il baro in scena
Gianfranco Preverino
Teatro comunale di Fontanellato
Domenica 21 maggio 2017 h. 21
Decine di film, romanzi e racconti narrano le gesta dei bari: “simpatiche canaglie” che sanno raggirare i propri avversari in modo arguto e brillante. I pirati del tavolo verde hanno una storia plurisecolare. Immaginiamo di poter fare un viaggio nel tempo per conoscere i grandi giocatori del passato; immaginiamo di ripercorrerne le gesta attraverso quadri, stampe d’epoca e libri antichi di secoli, ma anche gustosi e divertenti aneddoti sulla storia del gioco, dei bari e dei loro stratagemmi; immaginiamo che tutto ciò sia intercalato da esibizioni dal vivo dei loro metodi più ingegnosi. Tutto questo è “Il baro in scena”: una conferenza spettacolo che mescola aneddoti, giochi, storia, umorismo, immagini e approfondimenti culturali; uno show originale, esclusivo e unico al mondo. Gianfranco Preverino è uno dei più colti e stimati prestigiatori italiani. Specializzato nella magia con le carte da gioco, è tra i massimi esperti mondiali sulle tecniche dei bari nel gioco d’azzardo. È apparso in varie trasmissioni televisive italiane ed è stato consulente per la RAI sulle truffe nel gioco d’azzardo. Ha scritto vari libri, tra cui Il baro al poker, dove spiega i metodi per barare a questo gioco. Tiene conferenze nei circoli di prestigiatori in tutta Italia e ha pubblicato giochi e studi teorici in libri e riviste specializzate italiane, spagnole e statunitensi.
Prenotazione posti per lo spettacolo: metà dei posti a sedere in Teatro si potrà prenotare su Eventbrite entro il 14 Maggio per chi volesse certezza di avere l’accesso allo spettacolo. Se i gentili prenotati non saranno seduti al loro posto entro le ore 20.45, verrà tolta l’opzione Riservato. Per tutti gli altri, si potrà entrare la sera stessa fino ad esaurimento posti disponibili. Ingresso libero.

La tre giorni è realizzata insieme al Circolo Amici della Magia di Torino da due artisti della Meraviglia – il mentalista fidentino Francesco Busani e il wonder injector Mariano Tomatis – la rassegna ospiterà illusionisti, storici della magia, esploratori dell’insolito e scienziati pazzi, coinvolgendo il pubblico in esperimenti sorprendenti, esperienze magiche e memorabili illusioni. Partecipa per gli eventi collaterali inerenti le iniziative che si svolgono nel Museo Rocca Sanvitale l’A.t.i. Museo Rocca Sanvitale.

Informazioni: 0521.829055 Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*